Apri il menu principale

Pokémon Central Wiki β

Pokéstop

Un Pokéstop inattivo mai visitato dal giocatore

Un Pokéstop è un tipo di luogo in Pokémon GO, identificabile in gioco come dei cubi azzurri o delle sagome di Poké Ball che fluttuano, eventualmente circondati da un anello dello stesso colore.

Indice

Trovare un Pokéstop

 
Un Pokéstop attivo

I Pokéstop corrispondono a luoghi caratteristici del mondo reale, solitamente posizionati in luoghi pubblici, inclusi (ma non solo) luoghi di culto, librerie, luoghi famosi e parchi pubblici. Per poter interagire con il Pokéstop e ottenere gli strumenti il giocatore deve trovarsi entro un raggio di 20 metri dal Pokéstop.

La posizione dei Pokéstop è basata su una selezione dei portali dal gioco della Niantic Ingress. Fino al 2015 i giocatori di Ingress potevano mandare una richiesta per far posizionare un portale in certi luoghi, che poteva poi essere approvata da Niantic secondo determinati criteri. nell'aprile 2017 è stata attivata l'Operazione Portal Recon (OPR) che ha dato di nuovo agli agenti di Ingress di alto livello la possibilità di inviare richieste di portali e allo stesso tempo valutare quelle altrui. I portali creati su ingress possono essere aggiunti su Pokémon GO come Pokéstop o Palestre, a discrezione della Niantic.

Al momento non è possibile effettuare richieste per nuovi Pokéstop da Pokémon GO, tuttavia se un luogo non ha nessun motivo di ospitare un Pokéstop, un giocatore può inviare una segnalazione a Niantic tramite il sito di Pokémon GO per rimuoverlo. Questo procedura può essere utilizzata per motivi di sicurezza o in caso di errori collegati ai Pokéstop (per esempio, un luogo prima pubblico diventato poi proprietà privata).

Visitare un Pokéstop

 
Strumenti ottenuti da un Pokéstop

I giocatori possono visitare i Pokéstop per ottenere alcuni strumenti casuali limitati soltanto dal livello del giocatore stesso. Tra questi strumenti si possono trovare Poké Ball, uova Pokémon, Pozioni, Revitalizzanti, Bacche e Strumenti Evolutivi.

I Pokéstop sono segnalati sulla mappa da cubi blu che fluttuano. Quando il giocatore è abbastanza vicino ad un Pokéstop, il cubo si trasformerà in una Poké Ball blu. Dopo che un giocatore raccoglie gli strumenti dal Pokéstop, questo diventerà viola e non sarà più utilizzabile per 5 minuti.

Quando un giocatore preme sul cubo, comparirà una foto del Pokéstop e il suo nome. Premendo poi sul nome del Pokéstop comparirà una versione più grande della foto e volte una breve descrizione del luogo spiegando la sua importanza nel mondo reale.

Per ottenere gli strumenti da un Pokéstop, il giocatore deve premere su di esso mentre è abbastanza vicino e far girare il disco foto. In questo modo gli strumenti del Pokéstop compariranno è sarà possibile premerli per raccoglierli, anche se verranno raccolti in ogni caso una volta usciti dalla schermata del Pokéstop, senza bisogno di intervento del giocatore.

Mentre ci si trova a portata di un Pokéstop, il giocatore può anche utilizzare un Modulo Esca sul Pokéstop. Il Modulo Esca aumenterà la probabilità di trovare Pokémon selvatici vicino al Pokéstop in cui viene inserito per i successivi 30 minuti. Questo effetto influisce non solo sul giocatore che utilizza il Modulo Esca, ma anche tutti gli altri giocatori che nell'arco dei 30 minuti passano nelle vicinanze del Pokéstop, che potranno vederlo attivo sul Pokéstop grazie alla pioggia di petali rosa che lo circonda mentre il Modulo Esca è attivo. Su ogni Pokéstop può essere posizionato un solo modulo esca alla volta.

Strumenti ottenibili

Bonus

Se il giocatore visita 10 Pokéstop diversi di fila, al decimo riceverà un gran numero di oggetti e un uovo. Visitare due volte lo stesso Pokéstop interrompe la sequenza.

La prima volta che il giocatore ottiene oggetti da un Pokéstop durante la giornata (da mezzanotte a mezzanotte, basato sul tempo locale), riceverà anche un bonus di 500 Punti Esperienza. Il settimo giorno consecutivo il bonus aumenta a 2500 PE e il giocatore riceve anche uno Strumento Evolutivo aggiuntivo.

In altre lingue

Collegamenti esterni