Esploratori

Esploratori
Bandiera Giappone.png エクスプローラーズ
Esploratori logo.png
Esploratori Tenenti OP027.png
I Tenenti degli Esploratori
Capo
Sconosciuta
Generali
Obiettivi
Sedi principali
Sconosciuta
Debutto nell'animazione

Gli Esploratori sono una misteriosa organizzazione con un lontano legame con Lucius all'inseguimento del pendente di Liko, i nemici giurati dei Locomonauti e i principali antagonisti di Orizzonti Pokémon. Come rivelato in OP034, il loro obiettivo è quello di trovare la posizione di Laqua e il Lakurium contenuto al suo interno.

Nella serie animata

Storia

Pre-serie

In origine, gli Esploratori erano un gruppo formato dagli amici di Lucius. Anche se il loro scopo e il loro destino sono sconosciuti, l'organizzazione è ancora esistente, anche dopo che l'Antico Avventuriero ha trovato Laqua.

Ad un certo punto in passato, Hamber si unì agli Esploratori e avvicinò Diana, una sua vecchia amica, per proporle di unirsi anche lei all'organizzazione con il pretesto di presentarla a qualcuno che poteva aiutarla nelle sue avventure. Tuttavia, era solo un tentativo di ottenere il suo pendente, cosa che si rifiutò di consegnare. Gli Esploratori decisero quindi di inseguirla finché non scoprirono che era passato nelle mani della nipote, Liko, spostando su di lei il loro obiettivo. Alla fine, la rintracciarono all'Accademia Blu, nella regione di Kanto.

Gli Esploratori si sono associati anche alla compagnia di Paldea chiamata Exceed, che usano sotto copertura per condurre ricerche su un campione di [Lakurium]].

Serie Orizzonti Pokémon

 
Amethio affronta Friede per la prima volta

Gli Esploratori vengono introdotti in Tutto inizia da un pendente: prima parte. Con l'obiettivo di ottenere il pendente di Liko, Amethio si presenta come un socio di sua nonna, chiedendole di restituirglielo. Quando la ragazza prova a scappare perché non si fida di lui, viene inseguita ed infine messa alle strette da Amethio, Zirc e Onia. Dopo l'arrivo di Friede, il leader dei Locomonauti, Amethio ingaggia una lotta con lui. Lo scontro termina quando il pendente di Liko scatena un misterioso potere che le fa da scudo da un imminente attacco, con Friede che coglie l'opportunità per scappare con la ragazza. Avendo assistito alla scena, gli Esploratori cambiano obiettivo e decidono di prendere sia il pendente che Liko, credendo che lei possa interpretare un ruolo chiave per scoprire i segreti dell'oggetto.

In Tutto inizia da un pendente: seconda parte, dopo che hanno inseguito la nave volante dei Locomonauti, l'Impavida Olivina, gli Esploratori riescono ad invaderla e si scatena una nuova lotta tra Amethio e Friede. A causa del potente Fogliame della Sprigatito di Liko, la barriera attorno al campolotta si rompe, esponendo i presenti alla tempesta in corso. Ciò costringe gli Esploratori a scappare, non senza aver preso Sprigatito in ostaggio.

In Ne sono certa! Perché Sprigatito è con me!, Zirc riesce a posizionare un tracciatore sull'Impavida Olivina mentre la nave è ancorata nella città dove gli Esploratori si sono nascosti con Sprigatito. Nell'episodio successivo, Amethio fa un report ad Hamber, uno dei suoi superiori nell'organizzazione, dal sottomarino del team. Quando gli viene chiesto se ha informato Gibeon, il loro leader, del pendente di Liko, Amethio risponde che non lo ha ancora fatto. Il trio quindi parte per seguire l'Impavida Olivina usando il segnale del tracciatore.

 
Gibeon parla con i Tenenti dopo la missione di Amethio a Kanto

Amethio, Zirc e Onia attaccano i Locomonauti in Ti ho trovato, Fuecoco! ed in La Poké Ball antica, in un'altra massiccia operazione per rubare il pendente di Liko. Vengono costretti a ritirarsi quando un Rayquaza nero fuoriesce dalla Poké Ball antica di Roy dopo che la sfera e il pendente sono entrati in risonanza. Successivamente, Amethio viene convocato da un meeting della leadership degli Esploratori per fare rapporto a Gibeon. Dato che ha agito di sua iniziativa, il capo lo rimuove dalla missione, che assegna invece a Ruben. Subito dopo, un adirato Amethio decide di continuare ad inseguire Rayquaza, che è scomparso dopo la ritirata del suo team.

 
Ruben affronta Friede a Paldea

Si vede poi Ruben spiare i Locomonauti in Il futuro che scelgo!, mentre in Un picnic fuori programma comincia il suo attacco usando i suoi Magneton per disabilitare l'Impavida Olivina nei pressi di Leudapoli, riuscendo ad ottenere il pendente di Liko grazie al suo Beheeyem.

In L'Hatenna solitaria, Amethio, Zirc e Onia arrivano a Galar dopo aver seguito il Rayquaza nero alla Miniera di Galar. Amethio informa gli altri che agirà contro gli ordini di Gibeon continuando a inseguire Rayquaza, ma i due vogliono comunque stare con lui. Nell'episodio successivo, i tre giungono alla miniera e si imbattono in Liko, Roy e Friede ed iniziano ad affrontarli. Tuttavia, quando arriva un Moltres di Galar che possiede una Poké Ball antica e li attacca, Zirc e Onia si ritirano, dato che il Pokémon è troppo forte per loro, mentre Amethio continua ad affrontare Friede. Quando torna Moltres, attacca immediatamente i due, interrompendo il loro scontro. Alla fine, Amethio si ritira e cambia i suoi piani, decidendo di voler rapire il Pokémon misterioso che si è formato dal pendente di Liko.

In Ricordi nell'antico castello!, Amethio, Zirc e Onia fanno rapporto ad Hamber su quello che hanno scoperto. Dato che Ruben ed Agate sono occupati nel laboratorio dell'organizzazione, Hamber recluta Sidian a Coral per andare con lui a Galar, dato che vuole vedere il Pokémon misterioso con i suoi occhi. Dopo aver fatto rapporto, Amethio, Zirc e Onia seguono Liko, Roy e Friede fino al castello di Diana fuori Knuckleburgh, dove circondano i loro obiettivi per portare via il Pokémon.

 
I Tenenti discutono le loro prossime mosse

In OP025, i tre Esploratori cercano di rapire Terapagos, ma vengono fermati da Diana e dal suo Arcanine per permettere agli altri di scappare. Ad insaputa degli altri, anche Hamber, Coral e Sidian sono giunti al castello. Amethio affronta nuovamente Friede e il suo Charizard con Ceruledge, ma viene sconfitto dopo che l'avversario ha teracristallizzato il suo Pokémon. Nel frattempo, Zirc e Onia impegnano Liko e Roy in una lotta, dalla quale i due ragazzi ne escono vincitori. Hamber raggiunge ed affronta Diana con il suo Dusknoir, mentre Coral e Sidian disobbediscono agli ordini e iniziano a portare il caos all'interno del castello. I due tenenti attaccano Liko e Roy, ma Capitan Pikachu arriva in loro soccorso, sconfiggendo il Glalie e il Garganacl dei cattivi da solo. Coral ordina quindi a Glalie di usare Autodistruzione, ma i Locomonauti riescono a fuggire. Successivamente, Sidian rimprovera Coral per il suo comportamento spericolato mentre Gibeon dice a Hamber che il loro piano è finalmente in atto nonostante il fallimento della missione.

In OP027, i Tenenti decidono di incontrarsi di persona per decidere le loro prossime mosse. Ruben manda anche delle false informazioni a Dot ancora una volta sul Rayquaza nero per rallentare i Locomonauti. Sidian e Coral suggeriscono di affrontarli a viso aperto, ma Ruben crede che sia troppo rischioso visto il suo precedente con loro, con Amethio che concorda sorprendentemente con lui. Quest'ultimo suggerisce che dovrebbero inseguire il Rayquaza nero invece che cercare i rimanenti Sei Eroi e quindi di rimanere sempre un passo avanti ai Locomonauti. I suoi colleghi accettano quindi la sua idea.

In OP033, Amethio trova il Rayquaza nero e lo affronta, ma viene sconfitto. Dopo essere ritornato alla base, chiede ad Hamber di allenarlo in modo da diventare più forte, cosa che l'uomo accetta. Nell'episodio successivo, Amethio ed Hamber si allenano usando i loro Pokémon Spettro; dopo la lotta, il primo riceve dal secondo una Terasfera, con l'uomo che li indirizza sulla strada del perfezionamento del fenomeno Teracristal per tirare fuori la sua vera forza.

Dopo il fallimento di Amethio, Ruben elabora un nuovo piano per catturare il Rayquaza nero, aiutato da Coral, Sidian ed Agate. Prima di OP042, guida la costruzione di una torre su un'isola vicino a Leudapoli come parte del suo piano, di cui i Locomonauti vengono messi a conoscenza in OP043, e iniziano a metterlo in atto in OP044. La torre è una falsa pista: il suo vero scopo è quello di separare Friede dal resto del gruppo e costringerlo a lottare in uno spazio ristretto. Il vero piano prevede di attirare Rayquaza simulando la traccia energetica di Terapagos attraverso un generatore di risonanza, per poi logorarlo attaccandolo con mosse potenti e superefficaci ed infine catturandolo con una Ultra Ball. I Locomonauti riescono a bloccare gli Esploratori abbastanza a lungo da consentire a Dot di creare un programma di spegnimento e di collegarlo al generatore di risonanza, spegnendolo e permettendo a Rayquaza di liberarsi dall'assalto. Ancora una volta, Coral lascia che la sua rabbia prenda il sopravvento sul buon senso e ordina a Glalie di usare Autodistruzione, che si scontra con il Dragobolide di Rayquaza. L'esplosione che ne consegue è talmente potente da scaraventare il Pokémon leggendario direttamente nello scafo dell'Impavida Olivina. Nell'episodio successivo, i quattro Tenenti si ritirano e, mentre Liko, Roy e Friede affrontano il Rayquaza nero, Amethio arriva sulla scena e collabora con loro. Nonostante il suo Ceruledge e il Charizard di Friede si siano teracristallizzati, alla fine vengono sconfitti da un'Ascesa del Drago. Alla fine dell'episodio, gli Esploratori si ritrovano e Gibeon gli ordina di mantenere un basso profilo e di aspettare che i Locomonauti riuniscano i Sei Eroi per loro, tenendoli comunque sempre d'occhio. Gibeon sostiene quindi che l'avventura sua e di Lucius non è ancora finita mentre il suo Zygarde lo osserva.

In OP046, Agate entra come insegnante all'Accademia Arancia e realizza le lettere di iscrizione per Coral e Sidian come studenti sotto i falsi nomi di "Sandwich" e "Onigin", così che possano aiutarla nella sua missione sotto copertura alla scuola.

Membri

Gibeon

 
Gibeon
Articolo principale: Gibeon

Gibeon è il capo degli Esploratori e viene menzionato per la prima volta in Il tesoro dopo la tempesta, mentre la sua voce si sente per la prima volta in La Poké Ball antica. Compare di persona in OP045.

Hamber

 
Hamber
Articolo principale: Hamber

Il secondo in comando, il consigliere e l'assistente di Gibeon è Hamber, che fa il suo debutto in Il tesoro dopo la tempesta, dove riceve il report dei progressi di Amethio e dei suoi compagni.

Tenenti

 
I tenenti degli Esploratori

In La Poké Ball antica, durante un meeting con Gibeon, vengono mostrati altri membri degli Esploratori, ma solo Amethio e Ruben parlano. Gli altri tre rimangono nascosti nell'ombra.

Amethio
 
Amethio
Articolo principale: Amethio

È il primo tenente a comparire nella serie, facendo il suo debutto in Tutto inizia da un pendente: prima parte.

Ruben
 
Ruben
Articolo principale: Ruben

Ruben compare per la prima volta in La Poké Ball antica ad un meeting assieme agli altri tenenti. Dopo aver assistito al fallimento di Amethio, Ruben inizia a deriderlo, ponendo il dubbio se abbia visto veramente il Rayquaza nero. Successivamente, la lite tra i due viene interrotta da Hamber. Gibeon decide quindi di affidare a Ruben la missione di inseguire i Locomonauti.

Sidian
 
Sidian
Articolo principale: Sidian

Sidian compare per la prima volta in sagoma in La Poké Ball antica ad un meeting assieme agli altri tenenti. Compare di persona in Possiamo farcela, Quaxly!.

Coral
 
Coral
Articolo principale: Coral

Coral compare per la prima volta in sagoma in La Poké Ball antica ad un meeting assieme agli altri tenenti. Compare di persona in Possiamo farcela, Quaxly!.

Agate
 
Agate
Articolo principale: Agate

Agate compare per la prima volta in sagoma in La Poké Ball antica ad un meeting assieme agli altri tenenti. Compare di persona in Possiamo farcela, Quaxly!.

Agenti

 
Amethio, Zirc e Conia
Zirc e Onia
Articolo principale: Zirc
Articolo principale: Onia

Zir e Onia sono due Esploratori soldati che lavorano insieme ad Amethio. Diversamente dagli altri trio, tuttavia, Amethio, Zirc e Onia sono molto più competenti e seri nelle loro azioni, arrivando al punto di essere anche più violenti, senza preoccuparsi del fatto che le loro azioni possono ferire Pokémon o persone. Possiedono entrambi degli Skarmory, che usano soprattutto per spostarsi in volo, ma Zirc possiede anche un Rhydon, mentre Onia anche un Golduck.

Associati

Questi sono i personaggi o gli entiche hanno aiutato gli Esploratori a raggiungere i propri obiettivi in Orizzonti Pokémon.

I subordinati

Tecnologia

Gadget

Gli smartwatch
Il tracciatore
Il trasmettitore

Veicoli

Il sottomarino
L'elicottero

Altro

  • In La Poké Ball antica e nei diversi episodi successivi, i comandanti degli Esploratori usano uno spazio in realtà virtuale per incontrarsi e fare rapporto ad Hamber e Gibeon. I membri usano degli ologrammi per proiettarsi in questo spazio, che appaiono e scompaiono quando entrano o escono. Mentre Hamber e i cinque Tenenti si muovono ed interagiscono tra loro in questo spazio come se fosse reale, Gibeon parla tramite un monolite olografico che rimane fermo al centro dello spazio virtuale.
  • In OP044, gli Esploratori usano un generatore di risonanza per trasmettere energia a lunghe distanze. Dopo aver visto Terapagos usare il suo equipaggiamento, Ruben riesce a ricreare la sua traccia energetica per attirare il Rayquaza nero.

Artwork

Artwork ufficiale da Orizzonti Pokémon
Artwork ufficiale da Orizzonti Pokémon
Artwork ufficiale di Ruben, Sidian, Agate e Coral

Nel manga

 
Zirc, Onia e Amethio in Pocket Monsters ~Pucchigumi SP~

In Pocket Monsters ~Pucchigumi SP~

Storia

Zirc, Onia e Amethio compaiono in Pocket Monsters ~Pucchigumi SP~.

Curiosità

  • Gli Esploratori sono il primo team malvagio creato appositamente per la serie animata.
  • I nomi dei membri dell'organizzazione sono dei riferimenti alle gemme ed alle rocce usate nella creazioni di gioielli.

In altre lingue

704170704170


Capo
Tenenti
HamberAmethioRubenCoralSidianAgate
Agenti
Correlati



Protagonisti
Locomonauti
Esploratori
AmethioOniaZircHamberRubenCoralSidianAgateGibeon
Parenti
Personaggi di supporto