Serie principale

Johto World logo.png
Johto World ha scritto su questo argomento: Serie principale, core series, main titles: facciamo chiarezza

I videogiochi della serie principale sono i videogiochi Pokémon sviluppati da Game Freak e pubblicati per le console Nintendo che seguono il modello standard del viaggio di un giocatore in una regione per catturare e allenare Pokémon, sfidare Allenatori, combattere il crimine, ottenere tutte le Medaglie sconfiggendo i Capipalestra e infine battere la Lega Pokémon per diventare l'Allenatore più forte della regione. I videogiochi della serie principale sono stati rilasciati solo per console portatili, anche se tra queste vi è la Nintendo Switch, la quale è sia una console fissa che portatile.

Contando ogni gioco singolarmente, vi sono attualmente 35 videogiochi della serie principale nei paesi occidentali, 36 in Giappone, 26 in Corea del Sud e 11 in Cina continentale. Contando i giochi accoppiati come unico rilascio, vi sono attualmente 20 videogiochi della serie principale nei paesi occidentali, 21 in Giappone, 14 in Corea del Sud e 6 in Cina continentale.

Prima della sesta generazione, i giochi della serie principale rilasciati nei paesi occidentali comprendevano il termine Versione nei loro titoli, sebbene questo standard venisse talvolta usato anche nelle versioni giapponesi. In giapponese, coreano e cinese, la serie si chiama Pocket Monsters Series (giapponese: ポケットモンスターシリーズ[1][2]; coreano: 포켓몬스터 시리즈[3]; cinese: 精靈寶可夢系列 / 精灵宝可梦系列[4]). In particolare, le versioni giapponesi della serie principale, ad eccezione di Leggende Pokémon: Arceus, contengono tutti il nome completo Pocket Monsters nel loro titolo, mentre i videogiochi spin-off utilizzano invece l'abbreviazione Pokémon. Inoltre, le versioni giapponesi della serie Pokémon Stadium usano Pocket Monsters nei sottotitoli inglesi, ma nei nomi giapponesi usano Pokémon in Kana.

I Campionati Mondiali Pokémon dei videogiochi vengono tenuti utilizzando i giochi della serie principale.

Caratteristiche

Storia e meccaniche

Sebbene alcuni elementi cambino tra i vari giochi nel corso delle generazioni, tutti i videogiochi della serie principale presentano uno stesso modello di svolgimento della storia e delle meccaniche di gioco comuni.

Il giocatore inizia il suo viaggio nella sua città natale, di solito un piccolo paese, in una determinata regione, senza possedere alcun Pokémon. Nella città natale del giocatore vive anche un personaggio o dei personaggi che poi diventeranno il suo rivale. Attraverso una serie di eventi, il giocatore riceverà un Pokémon iniziale dal Professore Pokémon della regione scegliendolo fra tre disponibili, uno di tipo Erba, uno di tipo Fuoco e uno di tipo Acqua, e il rivale sceglierà (o avrà già ottenuto) il Pokémon con il tipo superefficace contro quello del Pokémon scelto dal giocatore, sebbene vi siano alcune eccezioni al suddetto schema.

A questo punto, il giocatore inizierà a viaggiare per l'intera regione (ciascuna con le proprie città e zone caratteristiche, le quali sono collegati da numerosi percorsi) catturando Pokémon e formando così una squadra per sfidare i vari Allenatori Pokémon sparpagliati per la regione e sconfiggere i suoi otto Capipalestra (tranne ad Alola, dove il giocatore compete invece nelle Prove). Nel viaggio del giocatore per la regione, questi dovrà attraversare grotte, foreste, montagne, percorsi acquatici e un tragitto finale (di solito una grotta) che conduce alla Lega Pokémon chiamato Via Vittoria. Durante il suo viaggio, inoltre, il giocatore si ritroverà spesso a dover affrontare il suo rivale, di solito per confrontare le proprie abilità, e in ripetute occasioni avrà anche a che fare con un team malvagio, un'organizzazione criminale con l'intenzione di sfruttare i Pokémon (soprattutto i Pokémon leggendari) per raggiungere uno scopo, e avrà l'importante compito di fermare i loro piani di conquista.

Dopo che tutti e otto i Capipalestra sono stati sconfitti, il giocatore potrà accedere alla Lega Pokémon, dove ad attenderlo vi saranno i Superquattro ed il Campione della regione. Quest'ultimo, in particolare, verrà occasionalmente incontrato dal giocatore durante la sua avventura prima di raggiungere la lega, e in svariate occasioni lo aiuterà.

Sebbene il gioco possa essere considerato finito una volta che il giocatore ha battuto la Lega Pokémon, vi sono ancora dei contenuti di gioco disponibili dopo la lega. Spesso, infatti, la storia continua e il giocatore avrà modo di accedere a molteplici nuove aree della regione che prima erano totalmente inaccessibili. A partire da Pokémon Cristallo, inoltre, in tali aree è sempre presente almeno un edificio lotta, una struttura in cui il giocatore potrà tenere le lotte Pokémon più impegnative. Dopo aver sconfitto la Lega Pokémon, l'obiettivo principale diventa quindi il completamento del Pokédex; il giocatore potrà ricevere un Diploma per aver completato il Pokédex regionale e, a partire dalla terza generazione, un altro per aver completato il Pokédex Nazionale. Sempre dalla terza generazione è stato aggiunto un ulteriore obiettivo che il giocatore dovrà conseguire per terminare completamente il gioco, ovvero quello di aumentare al massimo il livello della Scheda Allenatore.

Rilasci

I videogiochi della serie principale seguono uno stesso modello di rilascio.

Quando inizia una generazione, una nuova coppia di giochi viene rilasciata. Le due versioni di ogni coppia di giochi presentano la stessa trama con le stesse meccaniche, ma alcuni Pokémon sono disponibili solo in una delle due versioni, e inoltre diversi altri elementi differiscono per alcuni aspetti. Si tratta di una strategia di marketing per incoraggiare il commercio, poiché in questo modo è necessario possedere anche l'altra versione con cui effettuare scambi al fine di completare il Pokédex.

La maggior parte delle generazioni possiede una versione migliorata, ovvero un ulteriore gioco o una coppia di giochi rilasciati dopo la prima coppia che sono ambientati nella stessa regione e possiedono numerose funzionalità aggiuntive. Questi giochi, in genere, condividono e mancano allo stesso tempo di alcuni Pokémon regionali che erano disponibili in una o entrambe le versioni iniziali; quindi, un giocatore di una versione migliorata deve collegarsi con la coppia iniziale per completare il Pokédex regionale. Al contrario, le versioni migliorate in genere contengono alcuni Pokémon di regioni diverse che non erano disponibili nella prima coppia di giochi, e risultano quindi più utili per completare il Pokédex nazionale. Fino alla settima generazione è stata rilasciata solo una terza versione alla volta dopo una coppia iniziale; Pokémon Ultrasole e Ultraluna sono state le prime versioni migliorate ad essere rilasciate in coppia. A differenza delle altre generazioni, la quinta generazione non presenta una versione migliorata, ma un'ulteriore coppia di giochi che prosegue la storia di quella iniziale, mentre la sesta e l'ottava generazione non possiedono nessuna versione migliorata ambientata nella stessa regione; l'ottava, in particolare, possiede solo un pass di espansione scaricabile via download che aggiunge nuove funzionalità alla stessa coppia di giochi iniziale.

Alcune generazioni, inoltre, possiedono dei remake di titoli precedenti.

Pokémon

La maggior parte delle generazioni introduce Pokémon che si evolvono in o da Pokémon rilasciati in precedenza. In ciascuna generazione, inoltre, sono sempre introdotti dei Pokémon leggendari con una storia legata alla regione a cui appartengono, e sono quasi sempre raggruppati duo e trii.

In tutte le generazioni vi sono alcuni Pokémon che non possono essere incontrati fino a quando il giocatore non diventa Campione. Questi possono essere Pokémon leggendari, come Mewtwo, o semplicemente Pokémon che non fanno parte del Pokédex regionale del gioco.

Prima dell'uscita di una generazione, i nuovi Pokémon vengono spesso mostrati nell'animazione o negli spin-off per promuovere i nuovi giochi.

Boxart

La boxart di ogni videogioco della serie principale raffigura un Pokémon introdotto nella generazione di tale gioco (o, nel caso dei remake, nella generazione dei giochi originali). Questo Pokémon viene indicato dai fan come mascotte del gioco e, ad eccezione dei giochi ambientati nella regione di Kanto, è sempre il Pokémon leggendario disponibile nel gioco alla fine della storia principale.

Per quanto riguarda l'artwork delle mascotte nelle boxart, le versioni internazionali di Pokémon Rosso e Blu e tutte le versioni regionali delle prime coppie di giochi di ogni generazione dalla terza alla settima utilizzano l'artwork originale di Ken Sugimori della rispettiva mascotte, mentre per quelle di tutti gli altri giochi della serie principale vengono usate opere d'arte appositamente realizzate.

I titoli dei giochi giapponesi presentano sempre qualche sfumatura di rosso e blu sia per i personaggi che per i contorni dei personaggi. Questo è molto probabilmente un riferimento a Pokémon Rosso e Blu, i primi giochi della serie principale ad essere rilasciati a livello internazionale. I Pass di espansione di Pokémon Spada e Scudo usano il verde e il giallo, probabilmente in riferimento a Pokémon Rosso e Verde, insieme a Pokémon Giallo.

Elenco dei videogiochi della serie principale

In Corea del Sud, prima della fondazione di Nintendo della Korea e Pokémon Korea nel 2006 è stato rilasciato solo Pokémon Oro e Argento. Il primo gioco successivo ad essere rilasciato è stato Pokémon Diamante e Perla nel 2008.

In Cina continentale, il primo gioco della serie principale ad essere rilasciato è stato Pokémon Sole e Luna nel 2016.

Linea temporale

Articolo principale: Storia del mondo dei Pokémon

Diversi contenuti dei videogiochi Pokémon della serie principale dipendono dal fatto che i giochi possiedono una linea temporale, ma non è possibile trarre una linea temporale completa basandosi solo sui giochi stessi. Il 7 maggio 2014, il dipendente di Game Freak Toshinobu Matsumiya ha rivelato con un post su Twitter l'ordine cronologico degli eventi della serie[5]; tuttavia, il post è stato successivamente cancellato.

Gli eventi di Pokémon Rosso e Verde si svolgono contemporaneamente a quelli di Pokémon Rubino e Zaffiro. Tre anni dopo prendono luogo gli eventi di Pokémon Oro e Argento e Pokémon Diamante, Perla e Platino. Gli eventi di Pokémon Nero e Bianco si verificano indeterminato tempo dopo.[nota 1] Due anni dopo si svolgono gli eventi di Pokémon Nero 2 e Bianco 2 in contemporanea a quelli di Pokémon X e Y. Gli eventi di Pokémon Sole e Luna e Pokémon Ultrasole e Ultraluna hanno luogo due anni dopo quelli di Pokémon Nero 2 e Bianco 2 e almeno 10 anni dopo quelli di Pokémon Smeraldo.[nota 2]

Non è chiaro se la linea temporale sopra menzionata si riferisca anche alle versioni migliorate e ai remake. In Pokémon Rubino Omega e Zaffiro Alpha, tuttavia, Lyris lascia intendere l'esistenza di un multiverso.

Marchi inutilizzati

Nintendo, Creatures e Game Freak hanno registrato nella Japan Patent Office molteplici titoli finora mai utilizzati ma che si adattano allo schema di denominazione dei videogiochi della serie principale. Le seguenti informazioni provengono dalla Japan Platform for Patent Information:

  • Pocket Monsters: Topazio (giapponese: ポケットモンスタートパーズ) [numero di applicazione: 2002-063587; numero di registrazione: 4677891]
  • Pocket Monsters: Tormalina (giapponese: ポケットモンスタートルマリン) [numero di applicazione: 2002-063588; numero di registrazione: 4684698]
  • Pocket Monsters: Pietra di Luna (giapponese: ポケットモンスタームーンストーン) [numero di applicazione: 2002-063590; numero di registrazione: 4684699]
  • Pocket Monsters: Marrone (giapponese: ポケットモンスター) [numero di applicazione: 2008-093270; numero di registrazione: 5222905]
  • Pocket Monsters: Grigio (giapponese: ポケットモンスター) [numero di applicazione: 2008-093272; numero di registrazione: 5222907]
  • Pocket Monsters: Vermiglio (giapponese: ポケットモンスター) [numero di applicazione: 2008-093273; numero di registrazione: 5222908]
  • Pocket Monsters: Porpora (giapponese: ポケットモンスター) [numero di applicazione: 2008-093274; numero di registrazione: 5222909]
  • Pocket Monsters: Cremisi (giapponese: ポケットモンスター) [numero di applicazione: 2008-093275; numero di registrazione: 5222910]
  • Pocket Monsters: Scarlatto (giapponese: ポケットモンスター) [numero di applicazione: 2008-093276; numero di registrazione: 5222911]
  • Delta Smeraldo[6] (giapponese: デルタエメラルド) [numero di applicazione: 2014-035118; numero di registrazione: 5701924]

Topazio, tormalina, pietra di luna e smeraldo (in virtù del Delta Smeraldo) sono tutti nomi di minerali, mentre gli altri sono nomi di colori. Inoltre, vermiglione, cremisi e scarlatto sono tutte sfumature di rosso.

Al contrario di quanto a volte è riportato, il nome BluAcqua non è un marchio registrato da Nintendo, Creatures o Game Freak. Secondo la Japan Platform for Patent Information, ウォーターブルー e BLU ACQUA (numero di applicazione: 2010-060625; numero di registrazione: 5386853) sono marchi registrati di Meiji Seika, una compagnia farmaceutica giapponese. Tuttavia, Junichi Masuda menzionò "BluAcqua" in un post nel 2004 in cui spiegò la scelta di Game Freak di "RossoFuoco" e "VerdeFoglia" come titoli sia giapponesi che internazionali dei remake di Pokémon Rosso e Verde.[7][8]

Connettività

Alcuni videogiochi spin-off consentono il trasferimento di Pokémon da e verso quelli della serie principale.

Inoltre, alcuni spin-off permettono di ottenere Pokémon speciali.

  • Pokémon Pikachu Color: consente di convertire Watt accumulati camminando da inviare ai giochi di seconda generazione.
  • Pokémon Channel: nelle versioni europea e australiana del gioco, consente di ricevere un dono Jirachi nei giochi di terza generazione.
  • Serie Pokémon Ranger: consente di ricevere un Uovo Manaphy speciale nei giochi di quarta generazione.
  • Pokéwalker: consente di depositare i propri Pokémon da Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver per guadagnare esperienza camminando. Inoltre, i Pokémon catturati nel Pokéwalker possono essere trasferiti a Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver.
  • Pokémon GO: consente di trasferire i Pokémon di prima generazione catturati in questo gioco a Pokémon: Let's Go, Pikachu! e Let's Go, Eevee! e molti altri Pokémon catturati in questo gioco a Pokémon HOME tramite il Trasferitore GO.
  • Pokémon Pass: consente di ricevere i codici seriali per un Pikachu o un Eevee cromatico in Pokémon: Let's Go, Pikachu! and Let's Go, Eevee!.

Note

  1. È noto che Pokémon Sole, Luna, Ultrasole e Ultraluna siano ambientati 10-20 anni dopo i giochi della serie principale di prima generazione e Pokémon Rubino, Zaffiro e Smeraldo.[nota 2][nota 3] Poiché è nota la durata degli intervalli di tempo tra gli altri giochi, si può calcolare che Pokémon Nero e Bianco siano ambientati 3-13 anni dopo Pokémon Oro, Argento, Cristallo, Diamante, Perla e Platino.
  2. 2,0 2,1 In Pokémon Sole e Luna viene menzionato che Alberta è caduta in un Ultravarco 10 anni prima. Dal momento che è apparsa in Pokémon Smeraldo prima di cadere nel varco, gli eventi di Pokémon Sole e Luna non possono aver preso luogo meno di 10 anni dopo Pokémon Smeraldo.
  3. Le voci Pokédex di Porygon in Pokémon Sole, Ultrasole e Ultraluna affermano che è stato creato 20 anni prima. Dato che Porygon esiste nei giochi di prima generazione, gli eventi di questi ultimi non possono aver preso luogo più di 20 anni prima dei giochi in cui compaiono le suddette voci del Pokédex.

Riferimenti