Team Yell

Team Yell
Bandiera Giappone.png エール団
Team Yell logoSpSc.png
Reclute Team YellSpSc.png
Artwork del Team Yell da Spada e Scudo
Capo
Generali
Nessuno
Obiettivi
Sfidapalestre
Sedi principali
Debutto nell'animazione
Debutto nel manga

Il Team Yell è il team malvagio che opera nella regione di Galar. I suoi membri sono fan di Mary, che vuole diventare Campionessa della regione per dare più visibilità alla città di Spikeville. Tuttavia, nonostante la loro buona intenzione di formare una sorta di fan club, le Reclute iniziano ad andare troppo oltre, ostacolando brutalmente i rivali di Mary nelle loro Sfide delle Palestre e facendo qualsiasi cosa per impedire loro di diventare Campioni, il tutto all'insaputa di Ginepro.

Nei giochi

In Pokémon Spada e Scudo, il Team Yell ostacola i rivali di Mary occupando le lobby degli hotel, impedendo agli sfidanti di accedere ai mezzi di trasporto e persino urlando e distraendo gli avversari durante la lotta. Quando il giocatore raggiunge Spikeville, viene rivelato che le Reclute del Team Yell sono in realtà Allenatori della Palestra di Spikeville travestiti e che il loro capo è Ginepro.

Il Team Yell si incontra per la prima volta nella hall del Budew Inn a Steamington, dove impedisce agli Sfidapalestre di accedere all'hotel. Dopo che Hop e il giocatore li sconfiggono in una lotta, appare un'Allenatrice di nome Mary e li rimprovera, spiegando che essi sono suoi fan facinorosi che spesso si spingono troppo oltre nel loro sostegno.

Il giocatore incontra poi il Team Yell sul ponte del Percorso 5 mentre infastidisce un uomo nel tentativo di costringerlo a dare loro la sua Bici Rotom, affermando che ne hanno bisogno per attraversare il ponte e inseguire gli Sfidapalestre. Una volta che il giocatore li sconfigge, essi scappano e l'uomo dà al giocatore la bicicletta come ricompensa.

Nella Miniera 2, il giocatore si imbatte di nuovo nel Team Yell. Due Reclute gli chiedono se è uno Sfidapalestre e se possono affrontarlo in una lotta. Tuttavia arriva sul posto Hop, il che irrita i due, soprattutto quando afferma che sarà il prossimo Campione di Galar. Hop dunque si offre di affrontarli per dimostrare che fa sul serio, chiedendo al giocatore di aiutarlo in una Lotta Multipla. Sconfitte, le Reclute se ne vanno in silenzio.

Il giocatore poi trova il Team Yell all'inizio del Percorso 6 mentre sta ammirando un Silicobra addormentato, bloccando l'ingresso al resto del percorso. I membri dicono al giocatore che è loro dovere assicurare che il Silicobra possa dormire sonni tranquilli ma, quando una donna anziana chiede di passare, affermando che si assicurerà di non svegliare i Pokémon, la lasciano fare. Tuttavia, quando Hop arriva e chiede anch'egli di passare, le Reclute affermano che il ragazzo e il giocatore sono troppo rumorosi e sveglieranno il Silicobra, quindi si rifiutano di lasciarli passare. Il giocatore allora affronta entrambe le Reclute, che scappano una volta sconfitte.

Sul Percorso 7 è possibile incontrare una coppia di Reclute che blocca l'ingresso est del Percorso 9.

Il Team Yell viene successivamente incontrato sul Percorso 9, vicino ad un Drednaw e all'uomo che aveva dato al giocatore la Bici Rotom in precedenza; essi tentano di impedire al giocatore di cavalcare Drednaw e di attraversare l'acqua fino a Spikeville. L'uomo afferma di poter far viaggiare le Bici Rotom sull'acqua, ma le reclute del Team Yell lo ignorano e chiede al giocatore di affrontarle per lui. Dopo aver sconfitto una delle due Reclute, entrambe salgono sul Drednaw e se ne vanno.

Il giocatore arriva all'ingresso di Spikeville e scopre che il Team Yell sta impedendo agli Sfidapalestre di entrare in città. Tuttavia, Mary conduce il giocatore in un'apertura nel lato della città e lo fa infiltrare all'interno dopo che l'ha sconfitta in una lotta. Durante la missione della Palestra di Spikeville, il giocatore affronta diverse reclute del Team Yell. Tuttavia, una delle Reclute che il giocatore sfida si dimentica di indossare il suo travestimento e viene così rivelato che le Reclute del Team Yell sono in realtà Allenatori della Palestra di Spikeville, i quali stanno cercando di aiutare Mary a diventare Campionessa nella speranza di migliorare le condizioni fatiscenti della loro città natale. Il giocatore quindi affronta e sconfigge il capo del Team Yell nonché Capopalestra di Spikeville, Ginepro, e riceve da lui la Medaglia Buio.

A Goalwick, mentre il giocatore tenta di entrare nella Rose Tower, Ginepro e Mary guidano un gruppo di Reclute del Team Tell per aiutarlo a trovare e sconfiggere il membro dello Staff Lega con la chiave dell'edificio di cui hanno bisogno.

Nel manga

In Pokémon Adventures

 
Reclute del Team Yell in Pokémon Adventures

Arco Sword & Shield

Due Reclute del Team Yell attaccano Henry e Casey nelle Terre Selvagge nel tentativo di distruggere le loro uniformi della Sfida delle Palestre. Henry e Casey spingono allora le due Reclute in una tana di Pokémon, costringendo così tutti e quattro a fare squadra in un Raid Dynamax contro il Gurdurr Dynamax all'interno. Sebbene il Pokémon venga sconfitto, i Pokémon delle Reclute vengono messi KO nello scontro, così i due scappano.

Nel GCC

Questo è l'elenco delle carte che menzionano o raffigurano il Team Yell nel GCC.

Team Yell
Carta Esp. italiana Esp. giapponese
Recluta del Team Yell   V Starter Sets
Spada e Scudo Shield
Spada e Scudo Shield
Spada e Scudo Shield
  Carte promozionali S-P
Futuri Campioni  
Ginepro Fiamme Oscure Infinity Zone
Fiamme Oscure Infinity Zone
Futuri Campioni  
Futuri Campioni Infinity Zone
  Shiny Star V
Destino Splendente Shiny Star V
Trombetta Yell Fiamme Oscure Infinity Zone
Asciugamano del Team Yell Destino Splendente Shiny Star V
 


Curiosità

  • Il Team Yell è il primo team malvagio senza intenzioni o piani malvagi specifici, in quanto il loro unico desiderio è che Mary diventi Campionessa.
  • È anche il team malvagio con il minor numero di membri importanti tra tutti quelli della serie principale (soltanto Ginepro).
  • A causa del tifo ossessivo nei confronti di Mary, il Team Yell sembra essere basato sugli Hooligan, i turbolenti tifosi delle squadre di calcio del Regno Unito.

In altre lingue