Pokémon Snap

Pokémon Snap
ポケモンスナップ
Pokémon Snap EN boxart.jpg
Boxart di Pokémon Snap
Informazioni di base
Piattaforma
Nintendo 64, Wii (Virtual Console), Wii U (Virtual Console)
Genere
Sparatutto su rotaie in prima persona
Giocatori
1
Connettività
Nessuna
Sviluppatore
Distributore
Serie
Classificazione
A
E
N/D
G8+
3+
N/D
N/D
Date di pubblicazione
Giappone
N64 - 21 marzo 1999
VC - 4 dicembre 2007
Nord America
N64 - 27 luglio 1999
VC - 10 dicembre 2007
Australia
N64 - 15 settembre 1999
VC - 14 dicembre 2007
Europa
N64 - 15 settembre 2000
VC - 11 dicembre 2007
Corea del Sud
N/D
Siti ufficiali
Giapponese
Inglese
Italiano
N/D

Pokémon Snap è un gioco Pokémon spin-off per Nintendo 64. Viene pubblicato in Giappone il 21 marzo 1999, in Nord America il 30 giugno 1999, in Australia il 23 marzo 2000 ed in Europa il 15 settembre 2000. È in seguito rilasciato per Virtual Console su Wii in Giappone il 4 dicembre 2007, in Nord America il 10 dicembre 2007 ed in Australia ed Europa l'11 dicembre 2007, mentre viene rilasciato per Virtual Console su Wii U in Giappone il 6 aprile 2016, in Europa il 18 agosto 2016, in Australia il 19 agosto 2016 e in Nord America il 5 gennaio 2017.

In Pokémon Snap, il famoso Ricercatore Pokémon, il Professor Oak, sta studiando i Pokémon sull'Isola Pokémon ed invita Todd Snap, un talentuoso giovane fotografo, ad aiutarlo con le sue ricerche. Gli unici abitanti dell'isola sono Pokémon selvatici, il che ne fa il posto migliore per poter studiare il loro habitat naturale. Laddove un Allenatore potrebbe non essere in grado di resistere all'impulso di catturare i Pokémon selvatici dell'isola, le abilità da fotografo di Todd Snap possono contribuire allo stesso modo alle ricerche del Professore per completare la sua Relazione Pokémon.

Invece che catturare ed allenare Pokémon, l'obiettivo è esplorare l'Isola Pokémon e fotografare le specie che la abitano. Gli spostamenti sono limitati a percorsi concepiti per la ZERO-UNO e l'equipaggiamento di Todd consiste nella sua fotocamera, del cibo Pokémon a forma di mela, delle Palle Fumogene per stordire o disorientare i Pokémon e un Poké Flauto per svegliare i Pokémon addormentati. Alcuni di questi strumenti vengono ottenuti da Todd durante il suo viaggio; tra di essi è compreso anche il Propulsore, che aumenta la velocità della ZERO-UNO.

Questo gioco è stato anche adattato in un racconto presente nella serie Pathways to Adventure del 1999.

Un sequel, New Pokémon Snap, è stato annunciato per Nintendo Switch durante un Pokémon Presents il 17 giugno 2020. La sua uscita è prevista per il 30 aprile 2021.

Sinossi

Il Professor Oak ha bisogno di te!

Il famoso Professor Oak ti chiede di immortalare i Pokémon selvatici dell'Isola Pokémon. Gira per l'isola sul tuo veicolo multifunzionale, la mitica ZERO-UNO, e scopri i Pokémon nel loro habitat! Tuttavia, ti accorgerai che certi Pokémon sono restii a farsi fotografare e quindi dovrai usare i tuoi strumenti speciali per costringerli ad uscire allo scoperto. Ricorda inoltre che solo le foto migliori, le più limpide, quelle con le pose più strane e le azioni più interessanti saranno all'altezza della Relazione Pokémon. Forza, dunque, affina la tua tecnica fotografica e scatta, scatta, scatta...

* Studia i Pokémon più famosi nel loto habitat naturale!

* Esplora spiagge assolate, grotte misteriose e vulcani roventi.

* Trova tutti i Pokémon... Quanti riuscirai ad immortalarne?

* Scopri un mondo dalla grafica straordinaria, tutto in italiano!

* Ammira i Pokémon in un'animazione stupenda per Nintendo 64.

Personaggi

Luoghi

Pokémon

63 specie di Pokémon appaiono nel gioco:

Immagini Pokémon

Sei Pokémon appaiono sotto forma di Immagini Pokémon:

Sticker Stations

 
Il cabinato Pokémon Snap

Per un periodo di tempo dopo il lancio del gioco, dei cabinati di Pokémon Snap erano disponibili in dei Blockbuster. Questi cabinati, per tre dollari, stampavano adesivi di immagini che venivano scattate nel gioco. C'è anche una modalità simile su Pokémon Stadium che salva le immagini che potevano poi essere stampate nel cabinato di Snap.

Virtual Console

Pokémon Snap è stato ri-pubblicato per la Virtual Console di Wii con alcuni piccoli cambiamenti. Questa versione può caricare foto dal gioco alla Bacheca Wii, dalla quale possono essere trasferite ad altre persone presenti sull'elenco contatti.

In questa versione, Jynx viene ricolorato di viola per riflettere i cambiamenti apportati al suo design come conseguenza delle controversie che hanno visto come protagonista questo Pokémon.

Per celebrare questa ri-pubblicazione, la pagina Pokémon giapponese Yahoo! Kids ha mandato in onda tutti gli episodi in cui compare Todd Snap dal 14 dicembre 2007 al 14 gennaio 2008[1].

Staff

Articolo principale: Staff di Pokémon Snap

Accoglienza

Il gioco ha ricevuto buone critiche dai media, segnando un 7.8 su IGN, un 8.0 su GameSpot e un 77 su Metacritic. Possiede un forte seguito di fan anche molti anni dopo la sua pubblicazione iniziale.

Curiosità

  • Questo è l'unico gioco che mostra l'evoluzione di Slowpoke avvenire in maniera fedele a quanto riportato dalle sue voci Pokédex. Utilizzando del cibo Pokémon, Slowpoke può essere attirato verso il fiume, dove immergerà la sua coda nell'acqua. Quando uno Shellder morderà la sua coda, Slowpoke si evolverà in Slowbro.
  • Nonostante il gioco presenti principalmente lo stesso doppiaggio occidentale delle serie TV, certi Pokémon a cui erano state date nuove voci mantengono comunque la loro voce originale giapponese. Questi sono Metapod, Diglett, Dugtrio, Magnemite, Magneton, Geodude, Graveler, Psyduck e Porygon.
  • Stando all'ex presidente di Nintendo Satoru Iwata, Pokémon Snap era originariamente "un normale gioco in cui si potevano scattare foto, ma della cui esistenza non era chiara la motivazione". Fu quando vennero introdotti i Pokémon in questo gioco che Masanobu Yamamoto della HAL Laboratory, Inc. capì di aver trovato la giusta direzione da seguire.[2]
  • Questo è stato il primo gioco Pokémon ad essere rilasciato per il servizio Virtual Console, così come l'unico gioco Pokémon del Nintendo 64 ad essere rilasciato per il servizio Virtual Console di Wii U.
  • Ekans doveva essere incluso nel gioco ma fu scartato.
  • Una canzone chiamata Fantasic Horror venne tagliata dal gioco. Questa doveva essere destinata ad un livello Spettro ma, dato che ai tempi della prima generazione esistevano solo tre Pokémon di questo tipo, finì con l'essere inutilizzata. Oltre ad essa, venne tagliata anche una canzone esclusiva del boss di questo livello.[3]

Collegamenti esterni

Riferimenti


Altri