Apri il menu principale

Pokémon Central Wiki β

EP112

Una grande vittoria
Un finale a sorpresa*
Enter The Dragonite
EP112.png
EP112
ファイナルバトル!カイリューとうじょう!!
Battaglia finale! Entra Kairyu!!
Prima visione
Giappone
9 Settembre 1999
Stati Uniti
23 Settembre 2000
Italia
4 Novembre 2000
Sigla italiana
Sigla inglese
Sigla giapponese
Crediti
Animazione
Team Ota
Sceneggiatura
冨岡淳広
Storyboard
鈴木敏明
Assistente alla regia
大町繁
Direttore animazione
たけだゆうさく

Una grande vittoria o Un finale a sorpresa* è il centododicesimo episodio dell'anime Pokémon. È andato in onda per la prima volta in Giappone il 9 settembre 1999, mentre in Italia il 4 novembre 2000.

Indice

Trama

 Attenzione: spoiler! Questa sezione può contenere rivelazioni sulla trama dell'episodio. 

Il fumo causato dagli attacchi del Lapras di Ash e del Gengar di Drake si dissolve, con entrambi i Pokémon che sono fuori combattimento. Avendo il campione perso 3 elementi della sua squadra, l'incontro viene fermato per una pausa: come sottolineato dai cronisti, Ash è il primo sfidante a battere metà del team avversario. La seconda frazione del combattimento, che si disputa su un terreno totalmente sabbioso, si apre con la lotta tra Venusaur e Tauros (ripresosi dall'ipnosi di Gengar). La sabbia blocca l'Abisso e il Riduttore di Tauros, ma non la sua foga: con la sola forza delle corna il Pokémon di Ash scaglia in aria l'avversario mentre sta caricando un Solarraggio. Lanciato in volo, Venusaur porta ugualmente a termina la mossa: l'impatto serve solo a liberare dalle sabbie Tauros, che torna alla carica venendo atterrato con una Frustata. Il Pokémon Toro non demorde e con un altro attacco diretto sconfigge Venusaur.

La penultima scelta del campione è un Electabuzz, a cui Ash risponde con Bulbasaur. Dopo uno scambio di Tuono e Foglielama, il tipo Erba colpisce con Azione: così facendo però, si espone ad un Tuonopugno che lo manda al tappeto. Ash sceglie Charizard, inizialmente colpito dall'elettricità che blocca poi con Turbofuoco: prima che Electabuzz lo attacchi di nuovo, il tipo Fuoco lo solleva in aria e lo mette k.o. con il Movimento Sismico. Ash è ora ad un passo dalla vittoria, ma deve fronteggiare l'avversario più duro: il Dragonite di Drake. Charizard si trova subito in difficoltà: il suo Lanciafiamme viene contrastato da un Pistolacqua che lo colpisce pesantemente, mentre le abilità di volo del tipo Drago sono superiori alle sue. Il mancato Movimento Sismico lo rende bersaglio di un efficace Schianto, da cui riesce a rialzarsi: entrambi i Pokémon usano l'Ira di Drago, per un'esplosione che lascia Dragonite affaticato e manda Charizard al tappeto. Ash lotta quindi con Squirtle che, dopo essere stato centrato da Pistolacqua, si protegge dal Fulmine con Ritirata: evita lo Schianto del drago con Bolla, ma viene ugualmente colpito e sconfitto. Prima che la nuova ripresa cominci, il Team Rocket tenta di rapire Dragonite (ora indebolito) con una rete venendo subito spedito in orbita. L'incontro riprende, con Tauros a combattere per Ash: con una perfetta scelta di tempo, usa le corna per fermare Corposcontro e gettare a terra l'avversario ma viene poi colpito da Fulmine e battuto.

Pikachu scende in campo per ultimo, sfruttando la sua agilità contro Dragonite: saltando con la coda, schiva l'Iper Raggio e si lancia in testa al drago, ormai stremato. Un potente Tuono, la cui luce illumina per qualche secondo l'arena, paralizza il Pokémon del campione che nel giro di alcuni istanti cade sconfitto. Ash si aggiudica la vittoria dell'incontro e il trofeo della Lega Orange: anche lui entra così nel Museo locale, venendo fotografato con l'intera squadra (Pikachu, Squirtle, Tauros, Lapras, Bulbasaur, Charizard).

Eventi

Per una lista di tutti i maggiori eventi dell'anime, guardare la Cronologia degli eventi nell'anime.

Debutti

Persone

Pokémon

Personaggi

Persone

 
Dare da?

Pokémon

 
Chi è quel Pokémon?

Chi è quel Pokémon?: Tentacruel (Internazionale), Venusaur (Giappone)

Curiosità

  • Anche se Bulbasaur è stato semplicemente paralizzato, non è stato giudicato in grado di combattere.
  • Questa è l'unica volta che Ash diventa campione.
  • Il titolo inglese dell'episodio è un riferimento a I tre dell'Operazione Drago.

Errori

  • Quando Lapras rientra nella Poké Ball, la sua mascella è interamente blu.
  • Quando Drake manda in campo Venusaur, Ash prende in considerazione l'idea di chiamare Lapras, anche se è esausto.

Modifiche

In altre lingue