Plutinio

Plutinio
Bandiera EN-US.png Charon
Bandiera Giappone.png プルート
PlutinioPt.png
Artwork da Platino
Età
Sconosciuta
Sesso
Maschio
Capelli
Malva
Occhi
Castano
Provenienza
Sconosciuta
Team
Grado

Plutinio è uno dei quattro Comandanti del Team Galassia, introdotto in Platino.

Nei giochi

Pokémon Platino

Plutinio compare per la prima volta assieme a Martes all'Impianto Turbine per prendere energia dall'impianto. Durante questo incontro, viene rivelato che si è unito al Team Galassia dopo Martes. In questa occasione, il giocatore scopre chi è Plutinio, ovvero uno dei quattro Comandanti, quello con il grado più basso tra tutti, ma non viene rivelato fino alla missione del Monte Ostile. Fa un'apparizione minore nel quartier generale del Team a Rupepoli insieme a Saturno, nella stanza dove il giocatore si reca per liberare i guardiani dei laghi.

Il ruolo di Plutinio diventa più significativo dopo la sconfitta dei Superquattro ed aver ottenuto il Pokédex Nazionale. Dopo aver visto la sconfitta di Cyrus e Saturno, realizza che il Team ha bisogno di scopi che si avvicinino maggiormente al suo intelletto superiore. Dopo che Cyrus si ritira nel Mondo Distorto, Plutinio si autoproclama capo del nuovo Team Galassia. Con Martes e Giovia viaggia fino alla Zona Lotta per recuperare la Magmapietra all'interno del Monte Ostile e catturare Heatran. Nonostante questo, quando il gruppo si scontra con il giocatore, Martes e Giovia lasceranno il Team, con la scusa che "era molto più eccitante quando era Cyrus il capo". Sempre in questa occasione Bellocchio, che ha dato la caccia al Team Galassia fin dall'inizio del gioco, arresta Plutinio. Non si avranno più sue notizie.

Secondo un manoscritto in una stanza segreta dell'Edificio del Team Galassia di Evopoli, Plutinio ha scoperto informazioni sulle forme alternative di Rotom. C'è anche un secondo taccuino, che potrebbe essere o meno di Plutinio, che descrive in dettaglio l'incontro iniziale con Rotom.

Taccuini

Nella Stanza di Rotom ci sono un misterioso taccuino scritto da Plutinio e un secondo, vecchio taccuino.

Taccuino misterioso

Il taccuino misterioso recita:

"Solo per puro caso ho rinvenuto delle informazioni sul Pokémon ROTOM. ROTOM ha la straordinaria abilità di entrare e fondersi con motori speciali. ROTOM può rimanere all'interno di un motore per un periodo indefinito. Ma se accede a una Sala Contatto o a un Club Wi-Fi, esce dal motore. ROTOM esce dal motore anche quando viene lasciato alla Pensione Pokémon. ROTOM a volte dimentica alcune mosse quando abbandona un motore. Si tratta di un Pokémon che richiede analisi e ricerche approfondite. Per poter rivendicarne il merito, la mia ricerca su ROTOM deve rimanere segreta. E infine il mondo intero si ricorderà di me, il genio della scienza Plu..."
Vecchio taccuino

Il vecchio taccuino recita:

"Il nostro fu un incontro improvviso. Accadde quando ritrovai il robot giocattolo che avevo perso. Improvvisamente, con mia grande sorpresa, dal motore della falciatrice uscì fuori un Pokémon! Stringendo il mio robot, fissai esterrefatto quello strano Pokémon. Il Pokémon fluttuava in aria, come sostenuto da una forza sconosciuta. Incuriosito e per nulla spaventato dalla mia presenza, si avvicinò a me. Emetteva dei crepitii, come se l'aria fosse satura di elettricità statica. Incredibile a dirsi, ma sembrava che questo potere scaturisse proprio da quel Pokémon! Indietreggiai impaurito, certo che il mio viso avrebbe subito uno shock. Con mia grande sorpresa, il Pokémon sembrò rivolgermi un sorriso. Alla fine, capii che quel Pokémon voleva solo stringere amicizia con me. Ho deciso di chiamare ’ROTOM’ questo straordinario esemplare. Per quanto evidente possa sembrare, ROTOM è apparso uscendo dal motore di una falciatrice. Motore e ROTOM... Il legame è chiaro, no? ROTOM è un Pokémon semplicemente sensazionale. Può rendersi invisibile, ma questo non è che l'inizio. Ciò che rende unico ROTOM è la sua abilità di entrare negli apparecchi e azionarli! ROTOM e io diventammo subito amici e compagni inseparabili. Ma l'elettricità sprigionata dal suo corpo non mi permetteva di toccarlo. Non potevamo abbracciarci o tenerci per mano, ma non ci importava. Perché eravamo uniti da un legame spirituale molto profondo. Un giorno mi sentivo in vena di scherzi. Mentre ROTOM fluttuava, decisi di spaventarlo. Normalmente non l'avrei mai fatto. Forse per via dello spavento, ROTOM rilasciò una scarica di elettricità molto più potente del normale. Caddi al suolo, stordito, e scivolai lentamente nell'oblio... Quando ripresi i sensi mi accorsi con orrore che ROTOM era scomparso. Cercai il mio amico in ogni dove, in preda alla più profonda amarezza e disperazione. ’Non sentirti responsabile.’ ’È colpa mia. Tu non hai fatto nulla.’ ’Giochiamo come abbiamo sempre fatto.’ Continuavo a gridare queste parole nella speranza che il mio amico potesse sentirmi... La ricerca di ROTOM mi portò lontano da casa. Giunto alla discarica della città, trovai di nuovo il mio robot giocattolo. Con mia grande curiosità, i nostri sguardi si incrociarono e il robot alzò la mano in un gesto di saluto. Capii di aver finalmente ritrovato il mio amico. Corsi verso il robot e lo abbracciai forte, continuando a parlargli. Mentre lo tenevo tra le mie braccia, gli occhi del robot si illuminarono di felicità. Sono sicuro che al suo interno ROTOM stesse emettendo un'enorme scarica di elettricità. In qualche modo mi resi conto di capire i pensieri di ROTOM come non mi era mai successo prima. E capii anche che saremmo rimasti amici per il resto della nostra vita..."

Sprite

   
Sprite da
Platino
Sprite overworld da
Platino

Nell'animazione

Nella serie animata

 
Plutinio nella serie animata

Plutinio fa il suo debutto in Salviamo il mondo dalla rovina!, anche se non con un ruolo principale. Si vede brevemente nella base del Team Galassia.

Plutinio fa la sua prima apparizione importante nell'episodio La Porta della Rovina! insieme a Saturno dove stanno cercando di rinvenire la Vetta Lancia a Monte Corona.

Fa un'altra comparsa nel gran finale del Team Galassia dall'episodio La Catena degli Eventi si Scioglie! all'episodio La Lotta Leggendaria, dove assiste all'ultimo passo del progetto della Rossocatena. Non viene arrestato assieme agli altri 3 comandanti, ma presumibilmente scappa via.

Apparirà più tardi nelle fantasie dei membri del Team Rocket, insieme agli altri membri del Team Galassia.

È spesso presentato con un computer portatile mentre sbriga le parti tecniche dei piani del Team Galassia, come monitorare i livelli di energia e altri dati tecnici. A differenza degli altri membri del Team, ha un carattere più rilassato ed ottimista, che spesso lo porta a liti feroci con Saturno.

Doppiatori

In Pokémon Generazioni

Plutinio appare in La Magmapietra in compagnia di alcune reclute del Team Galassia al Monte Ostile dove fa risvegliare Heatran.

Nel manga

In Pokémon: La Grande Avventura

 
Plutinio e Giovia in Pokémon: La Grande Avventura

Arco Diamante & Perla

Plutinio è uno dei migliori scienziati di Cyrus ed è responsabile della creazione della Rossocatena. Durante la maggior parte delle sue apparizioni, Plutinio è in ombra o ha il viso oscurato da una persona o da un oggetto, fino a quando Cyrus non viene sconfitto alla Vetta Lancia, dove finalmente fa la sua prima apparizione completa.

Dopo che Cyrus è stato sconfitto dalle mani di Diamante, Perla e Platino, si vede Plutinio che li osserva da lontano. Plutinio nota che Diamante ha un Regigigas e desidera rubarglielo. Tuttavia, viene notato da Diamante e la macchina che aveva in mano viene presa dal Capopalestra Ferruccio. Sfortunatamente, la macchina di Plutinio causa un disturbo nello squarcio nel cielo che era stato creato dallo scontro tra Dialga e Palkia, così dei misteriosi tentacoli ne fuoriescono e trascinano dentro Cyrus, Palkia e Dialga. Plutinio usa la distrazione per presentarsi ai suoi rapitori e fuggire. Mentre si allontana, il suo taccuino contenente le informazioni sui Pokémon leggendari viene rubato dal Kit di Diamante all'ultimo momento.

Arco Platino

Plutinio viene visto con le Reclute Galassia alla ricerca del Pokémon leggendario Heatran. Dopo essere riuscito ad indurre Chicco a scoprire la Magmapietra che sigilla Heatran nel Monte Ostile, Plutinio la ruba e la usa per attaccarlo. Quando Bellocchio arriva per aiutare Chicco, è costretto a difendersi dall'attacco di Plutinio e dal suo piccolo esercito di Reclute. Dopo che Bellocchio riesce a catturare Plutinio, inizia a mettere in discussione le sue motivazioni. Plutinio risponde che sta cercando il Mondo Distorto e sta catturando i Pokémon leggendari per preparare un arsenale per arrivarci.

Le conseguenze della lotta non vengono mostrate, ma si vede che Chicco e Bellocchio sono rimasti gravemente feriti e sono stati mandati in ospedale dopo essere stati salvati dai Pokémon di Platino.

Più tardi, Plutinio arriva a Evopoli dopo che Giratina era entrato nel mondo reale e si era scatenato. Appare davanti a Diamante e Perla e racconta loro del suo piano di catturare i Pokémon leggendari e misteriosi di Sinnoh, poi manda Heatran a lottare contro i due nel tentativo di prendere il Regigigas di Diamante. Mentre la lotta continua, Plutinio costringe Giratina ad attaccare Perla con Oscurotuffo, ma Diamante lo spinge via e viene colpito al suo posto.

Con l'Allenatore di Regigigas morto, cerca di convincere il Pokémon a unirsi a lui, ma esso si gira e se ne va. Plutinio prende in giro Perla per la morte del suo amico, scatenando la rabbia del ragazzo, che cerca di attaccarlo, venendo però scaraventato via da un attacco dello Slowking dell'uomo. Pur sapendo che potrebbe perdere, Perla decide di attaccare nuovamente Plutinio, scioccandolo rivelando che possiede uno dei Pokémon da lui desiderati, Rotom.

Tuttavia, prima che Perla possa attaccare, Regigigas torna presto con gli apparecchi di Rotom in modo che Rotom possa attaccare Plutinio in tutta la sua rabbia. Insieme, Regigigas e Rotom costringono Plutinio e Giratina a ritirarsi nel Mondo Distorto. Più tardi l'uomo incontra gli altri Comandanti, che sono arrabbiati con lui perché non gli importa di Cyrus e vuole solo i Pokémon leggendari e misteriosi.

Plutinio mente loro affermando che anche lui sta cercando Cyrus, ma che la sua ricerca è ostacolata da un gruppo di persone che lo stanno attaccando. Chiede quindi il loro aiuto e li convince ad affrontare queste persone.

Dopo che Dialga e Palkia vengono liberati dalla gabbia in cui Giratina li aveva intrappolati, Plutinio rivela di avere Darkrai sotto il suo controllo e manda esso e Heatran a lottare contro gli altri Pokémon leggendari e misteriosi. La lotta diventa rapidamente caotica, portando a una grande rissa tra dieci Pokémon leggendari e misteriosi insieme a un riluttante Shaymin. La vista di tutti questi Pokémon provoca in Plutinio una risata frenetica e l'uomo esclama che intende catturarli tutti.

Quando Platino cerca di fermarlo, Plutinio la affronta con il suo Slowking, ma perde rapidamente contro i suoi Pokémon infetti dal Pokérus. Deluso dal modo in cui lotta un Pokémon "normale", Plutinio abbandona il suo Slowking e va dai Pokémon leggendari e misteriosi, quando vede Heatran venire nuovamente sconfitto da Regigigas. Plutinio ordina a Darkrai di addormentare tutti con Vuototetro in modo che Giratina possa attaccare con Dragopulsar. Shaymin si unisce alla lotta e usa Affannoseme per svegliare tutti, permettendo di reindirizzare l'attacco di Giratina a Plutinio, distruggendo la sua macchina volante.

Plutinio decide di ritirarsi e si fa catapultare con Giratina fuori dal Mondo Distorto in modo che possa lasciare tutti intrappolati all'interno. Diamante, Perla, Platino e Shaymin lo inseguono, ma nessuno di loro è abbastanza veloce o potente da raggiungere Giratina, permettendo a Plutinio di fuggire. Tuttavia, proprio mentre escono, Plutinio e Giratina vengono accolti da un potente Dragobolide usato dal Garchomp di Camilla, che li sconfigge.

Sebbene Giratina venga sconfitto, Plutinio cerca di scappare ancora una volta nello stesso modo in cui fece sulla Vetta Lancia, ma viene messo alle strette da Diamante, Perla e Platino. Plutinio prova a usare di nuovo la sua macchina per controllare i loro Pokémon e li costringe a lottare l'uno contro l'altro. Improvvisamente, un robot giocattolo si schianta contro la macchina, distruggendola. Quando Plutinio cerca di romperlo con un masso, il giocattolo lo sciocca, rivelandosi essere Rotom.

Dopo che tutti quelli che erano rimasti indietro emergono dal Mondo Distorto, Plutinio cerca di mentire a Cyrus affermando che intendeva prelevare i Pokémon leggendari e misteriosi per il bene del Team Galassia. Cyrus raggiunge Plutinio e prende il macchinario, lodando Plutinio per il suo genio tecnologico. I registri del macchinario rivelano che lo stava usando sin dalla lotta sulla Vetta Lancia, il che fa arrabbiare Saturno facendogli capire che stava tentando di usarlo per controllare Dialga e Palkia per aprire un buco nel Mondo Distorto, cosa che Plutinio nega.

Cyrus parla ancora una volta con i suoi quattro Comandanti e rivela che sta sciogliendo il Team Galassia, quindi porta via con sé Marte, Saturno e Giove. Arrabbiato, Plutinio dice che, dal momento che sono dei cattivi, dovrebbero essere arrestati, affermazione con la quale una voce lontana concorda. La voce si rivela essere quella di un Bellocchio ormai guarito, che arresta Plutinio una volta per tutte.

Pokémon

Questo è l'elenco dei Pokémon conosciuti di Plutinio nel manga:

Abbandonato

Slowking

Slowking è il secondo Pokémon conosciuto di Plutinio. Compare per la prima volta quando Plutinio arriva a Evopoli. Plutinio usa Slowking per provocare Giratina ad attaccare Perla. Successivamente, quando Perla prova ad attaccare Plutinio dopo che Diamante viene "ucciso", Slowking lo fa volare via. In seguito viene usato per lottare contro i Pokémon di Platino nel Mondo Distorto, ma viene subito sconfitto. Arrabbiato per la sua sconfitta, Plutinio abbandona Slowking per i Pokémon leggendari e misteriosi.

Le mosse conosciute di Slowking sono Asso e Psichico.

Posseduto in precedenza

Heatran
Debutto: VS Claydol

Heatran, conosciuto anche come il "Signore del Monte Ostile", è uno dei Pokémon catturati da Plutinio su cui l'uomo ha condotto ricerche. Fu liberato dal suo sigillo sul Monte Ostile da Chicco dopo aver rimosso la Magmapietra. Plutinio poi lo prende per i suoi guadagni e lo usa per attaccare Chicco e Bellocchio. Successivamente affronta il Reg di Diamante a Evopoli, ma viene quasi sconfitto dalla sua Sbriciolmano. Lotta in seguito contro gli altri Pokémon leggendari e misteriosi nel Mondo Distorto, dove alla fine tradisce Plutinio scontrandosi con Giratina. Dopo la sconfitta di Plutinio, Chicco e i suoi amici decidono di riportarlo a casa.

Le mosse conosciute di Heatran sono Magmaclisma e Turbofuoco (rivelata solo sul sito ufficiale), mentre la sua abilità è Fuocardore.

Controllati

Giratina
Articolo principale: Trio Drago (La Grande Avventura)

Giratina compare per la prima volta dopo la lotta sulla Vetta Lancia, quando i suoi tentacoli emergono dal Mondo Distorto per trascinare Dialga, Palkia e Cyrus nella sua dimora. Successivamente arriva nel mondo reale per provocare il caos a Evopoli. Con l'aiuto di Regigigas e Rotom, Diamante e Perla riescono a respingerlo all'interno, ma nel frattempo Diamante viene ferito e viene mandato nel Mondo Distorto.

Nel Mondo Distorto, Giratina partecipa a un'enorme lotta tra molti altri Pokémon leggendari e misteriosi insieme a Heatran e Darkrai dalla parte di Plutinio. Quando la lotta sta andando a favore dei nemici, Plutinio scappa con Giratina nel mondo reale, dove però viene sconfitto da un Dragobolide usato da Camilla e dal suo Garchomp. Sconfitto, Giratina parte per il Mondo Distorto, ma rinuncia ai suoi piani per vendicarsi di Dialga e Palkia.

Darkrai

Darkrai era originariamente di proprietà di Sird, ma questa l'ha rilasciato nel Mondo Distorto perché "incontrollabile". Usando la sua macchina, Plutinio ne prende il controllo e lo usa contro gli altri Pokémon leggendari e misteriosi, insieme a Giratina e Heatran. Dopo che Plutinio viene sconfitto, Darkrai è liberato dal suo controllo e lasciato in zone sconosciute.

Le mosse conosciute di Darkrai sono Neropulsar, Ipnosi e Vuototetro, mentre la sua abilità è Sogniamari.

Nel GCC

Questo è l'elenco delle carte che menzionano o raffigurano Plutinio nel GCC.

Related cards
Carta Esp. italiana Esp. giapponese
Scelta di Plutinio L'Ascesa dei Rivali Bonds to the End of Time
 


Curiosità

  • Plutinio è l'unico Comandante del Team Galassia a non prendere il nome da un pianeta. Questo denota il suo status di Comandante di grado inferiore.
    • L'originale giapponese, Pluto, prende ispirazione dal pianeta nano Plutone.
    • La traduzione inglese, Charon, è il satellite più grosso del pianeta nano Plutone.
    • Assieme a Cyrus, è l'unico membro del Team Galassia a non avere il nome di un pianeta, ma prende il nome da un elemento del sistema solare, come Cyrus (che prende ispirazione da Sole).
  • A parte alcune reclute e scienziati, Plutinio è l'unico membro del Team Galassia che non si scontra con il giocatore. Infatti, a parte la sua passata amicizia con Rotom, non viene specificato se possiede o meno dei Pokémon.
  • In Pokémon Platino, sembra implicito che Plutinio sia vissuto all'Antico Chateau, suggerendo che sia il proprietario che lo ha abbandonato, specialmente dopo aver scoperto il suo retroscena con Rotom.

Origine del nome

Plutinio prende il suo nome da Plutone, il pianeta nano più famoso del sistema solare.
Il riferimento ai corpi celesti è infatti comune a tutti i nomi dei membri del Team Galassia.
La sua trasposizione, tuttavia, è una di quelle maggiormente soggetta a cambiamento all'interno del Team.

Nomi