Apri il menu principale

Pokémon Central Wiki β

Duo Eroico

(Reindirizzamento da Duo eroico)
L'oggetto di questo articolo non ha un nome ufficiale. Il termine è stato scelto per trattare in maniera approfondita l'argomento in questione.

Il Duo Eroico è un termine non ufficiale utilizzato per riferirsi al duo leggendario formato da Zacian e Zamazenta. Zacian è la mascotte di Pokémon Spada e rappresenta il colore blu (ciano). Zamazenta è la mascotte di Pokémon Scudo e rappresenta il colore rosso (magenta).

Indice

Storia

 
Zacian
 
Zamazenta

Zacian e Zamazenta nascono in una terra lontana, al di là del Bosco Assopito, in tempi remoti.

3.000 anni prima degli eventi di Pokémon Spada e Pokémon Scudo, Eternatus creò un vortice nero che oscurò i cieli di Galar; questo fenomeno catastrofico venne chiamato Notte Oscura. Zacian e Zamazenta riuscirono a fermare Eternatus e, successivamente, si recarono nel Bosco Assopito, ovvero la zona più vicina al luogo dove nacquero, e qui riposarono nel cuore del bosco silenzioso e impenetrabile, in cui nessuno ha mai osato avventurarsi.

I due Pokémon furono quasi dimenticati durante gli anni passati nel Bosco Assopito, tanto che vennero rappresentati come un unico re umano nelle leggende della regione di Galar.

Moveset a confronto

Se Zacian o Zamazenta conoscono Metaltestata, quest'ultima si trasformerà in Taglio Maestoso o in Colpo Maestoso se i Pokémon sono rispettivamente nella forma Re delle Spade o Re degli Scudi. La trasformazione della mossa avviene solamente durante la lotta.

Le mosse in grassetto (forma base) e in corsivo (evoluzione o forma) godono del bonus di tipo.
Livello: Inizio
Livello: Inizio
Livello: Inizio
Livello: Inizio
Livello: Inizio
Livello: Inizio
Livello: 11
Livello: 22
Livello: 33
Livello: 44
Livello: 55
Livello: 66
Livello: 77
Livello: 88

Statistiche a confronto

Zacian
 Eroe di Mille Lotte
Spada Indomita
92
PS
130
Att.
115
Dif.
80
A.Sp.
115
D.Sp.
138
Vel.
Re delle Spade
Spada Indomita
92
PS
170
Att.
115
Dif.
80
A.Sp.
115
D.Sp.
148
Vel.
Zamazenta
 Eroe di Mille Lotte
Scudo Saldo
92
PS
130
Att.
115
Dif.
80
A.Sp.
115
D.Sp.
138
Vel.
Re degli Scudi
Scudo Saldo
92
PS
130
Att.
145
Dif.
80
A.Sp.
145
D.Sp.
128
Vel.

Nei giochi

Pokémon Spada e Scudo

 Attenzione: spoiler! Questa sezione può contenere rivelazioni sulla trama di gioco. 

 
Zacian e Zamazenta nella loro forma Eroe di Mille Lotte

Il giocatore e Hop tentano di chiedere aiuto ai due Pokémon leggendari per impedire a Rose di rievocare la Notte Oscura, così si recano nel Bosco Assopito per risvegliare il duo dal loro riposo, ma trovano solo una Spada rovinata e uno Scudo rovinato. Senza alternative, i due Allenatori decidono di recarsi alla Centrale Energetica di Knuckleburgh; il giocatore riesce a fermare Rose, ma non riesce a fermare Eternatus, colui che ha creato la Notte Oscura. Il giocatore e Hop tentano di fermare Eternatus Dynamax Infinito, ma falliscono in quanto il Pokémon non sembra subire danni. Dunque alzano al cielo la Spada e lo Scudo rovinati, facendo risvegliare Zacian e Zamazenta che, dopo aver raggiunto la Cima della Torre, si uniscono alla lotta contro Eternatus. Dopo la cattura di Eternatus, Zacian e Zamazenta partono per vegliare su Galar. La verità dietro il re di Galar e la Notte Oscura viene pubblicata in un libro scritto da Sonia, facendole guadagnare il titolo di Professoressa.

Una volta diventato Campione, il giocatore incontra Hop nel Bosco Assopito, dov'erano presenti le armi rovinate. I due Allenatori tentano di riconsegnare le armi, ma Brandobaldo e Scudobaldo gliele rubano prima che possano farlo. I fratelli, inoltre, si oppongono fermamente alle affermazioni di Sonia sulla base del fatto che si credono eredi della famiglia reale di Galar. Brandobaldo e Scudobaldo, con l'aiuto delle armi rovinate e delle Desiostelle, cercano di rievocare il Duo Eroico e di farli infuriare facendo salire il livello di particelle Galar.

 
Zacian e Zamazenta con le armi rovinate

Il giocatore, Hop, Sonia e Ginepro trovano i fratelli sulla Cima delle Torre, dove riescono ad evocare con successo ZacianSp/ZamazentaSc usando la Spada rovinataSp/lo Scudo rovinatoSc. BrandobaldoSp/ScudobaldoSc ordina a ZacianSp/ZamazentaSc di seminare distruzione per la città, ma quando il Pokémon leggendario tenta di attaccare il fratello, si fa prendere dal panico. Dopo aver calmato l'altro Pokémon leggendario insieme all'aiuto di ZacianSp/ZamazentaSc e del giocatore, Hop recupera la Spada rovinataSp/lo Scudo rovinatoSc e insegue il leggendario in fuga, mentre ZacianSp/ZamazentaSc rivolge la sua attenzione sui fratelli. BrandobaldoSp/ScudobaldoSc interviene per difendere suo fratello, implorando di risparmiarli e, dopo aver guardato il giocatore, cedono. Non appena il giocatore cattura ZacianSp/ZamazentaSc, BrandobaldoSp/ScudobaldoSc si complimenta con il giocatore e afferma di essere pronto a pagare per i propri errori.

Il giocatore e Sonia trovano nuovamente Hop al Bosco Assopito, insieme a ZacianSp/ZamazentaSc che si unisce alla sua squadra in segno di gratitudine nei suoi confronti. Con nuova determinazione, il rivale chiede al giocatore una lotta con i leggendari. Hop e ZacianSp/ZamazentaSc possono essere sfidati allo Stadio di Goalwick durante il Torneo del Campione.

Nel manga

 
Zacian Eroe di Mille Lotte e Zamazenta Eroe di Mille Lotte in Pokémon Adventures

In Pokémon Adventures

Zacian Eroe di Mille Lotte e Zamazenta Eroe di Mille Lotte debuttano nell'Arco Sword & Shield, dove compaiono nel Bosco Assopito durante un flashback risalente a un anno prima degli eventi dell'arco. Sōdo e Shirudomiria tentarono di affrontarli, ma scoprirono che i due Pokémon leggendari erano soltanto delle illusioni.

Vedi anche