Apri il menu principale

Pokémon Central Wiki β

Notte Oscura

La Notte Oscura è un fenomeno che interessò la regione di Galar tremila anni prima degli eventi di Pokémon Spada e Scudo.

Indice

Storia

Passato

Tremila anni prima degli eventi di Pokémon Spada e Scudo, quando Eternatus cercò di sopravvivere assorbendo l'energia di Galar, causò la comparsa di una luce rossa, che a sua volta provocò la Notte Oscura. Questo fenomeno, sotto forma di un vortice nero, fece dynamaxizzare e gigamaxizzare senza controllo i Pokémon, i quali impazzirono e per poco non distrussero la regione. La Notte Oscura terminò quando Eternatus venne sconfitto da Zacian e Zamazenta.

Presente

Il presidente Rose mira ad utilizzare Eternatus per riportare a Galar la Notte Oscura, al fine di sfruttare l'energia scatenata dal Dynamax per scongiurare l'insufficienza energetica prevista per il millennio successivo. Sonia s'impegna in delle ricerche sulla Notte Oscura, apprendendo che l'evento è collegato ad un Pokémon in particolare e che i due eroi di Galar non erano umani, ma Pokémon.

Rose risveglia Eternatus nel momento in cui il giocatore e Dandel stanno per iniziare la loro lotta nella finale della Coppa Campione. Tuttavia non riesce a controllarlo, così Eternatus provoca il ritorno della Notte Oscura, che interessa tutti i punti energetici della regione. Quando il giocatore sconfigge Eternatus per la prima volta, il Pokémon assorbe tutta l'energia di Galar per trasformarsi nella sua forma Dynamax Infinito, velocizzando ulteriormente le conseguenze causate dalla Notte Oscura. Il giocatore e Hop prendono quindi la Spada rovinata e lo Scudo rovinato nella speranza di fermarlo, svegliando Zacian e Zamazenta. I due Pokémon collaborano con i due Allenatori e sconfiggono Eternatus, mettendo fine alla Notte Oscura.

In altre lingue

Vedi anche