Apri il menu principale

Pokémon Central Wiki β

Guardiani dei laghi (La Grande Avventura)

Mesprit, Uxie e Azelf in Pokémon Adventures

I guardiani dei laghi sono un gruppo di tre Pokémon leggendari formato da Uxie, Mesprit e Azelf che risiede nei tre laghi di Sinnoh, rispettivamente Lago Arguzia, Lago Verità e Lago Valore. Ognuno di essi si lega ad uno dei possessori di Pokédex di Sinnoh: Platino, Diamante e Perla.

Indice

Mesprit

Mesprit
Mesprit, エムリット
 
Mesprit
Debutta in
Sesso
Amorfo
Abilità
Posizione attuale
Questo Pokémon è completamente evoluto.

Mesprit è il primo dei guardiani dei laghi ad essere menzionato. Sceglie di legarsi a Diamante per via del suo forte controllo emotivo.

Storia

Arco Diamante & Perla

Mesprit compare sotto forma di un'anima in volo sul Lago Verità in un flashback dell'infanzia di Diamante, in VS Drapion & Kricketune I. Più tardi, dopo aver scoperto che il Team Galassia intende catturare i guardiani dei laghi per i suoi loschi piani, i possessori di Pokédex di Sinnoh si dirigono verso i tre laghi per provare a fermarli. Diamante viene mandato al Lago Verità dove affronta Martes. Quando la bomba Galassia detona nel Lago Valore, Mesprit si sveglia e vola fuori dalla sua grotta. Il Pokémon Emozione tenta di scappare ma viene circondato dagli Staravia del Team Galassia ed è il secondo ad essere catturato. Sebbene in trappola, Diamante riesce a liberarsi ed entrare nella base del team.

Dopo aver teso una trappola per ogni membro del trio, Cyrus rivela che intende creare una Rossocatena in grado di controllare il tempo e lo spazio e creare un nuovo mondo. Mentre questo accade, i possessori di Pokédex riescono ad infiltrarsi nella Sede Galassia per liberare i guardiani dei laghi. Raggiungono la stanza dove sono tenuti i tre guardiani ma non riescono nell'intento a causa dell'intervento dei Pokémon della Recluta di livello Avanzato, che li costringono a consegnare i loro Pokédex; approfittando della situazione, comunque, i ragazzi riescono a tenerli occupati quanto basta da riuscire a liberare Mesprit, Uxie e Azelf, che fuggono in cielo.

Arco Platinum

I guardiani dei laghi guardano Saturno, Martes e Giovia entrare nel portale creato da Giratina, scambiandosi degli sguardi per preparare la prossima azione. Più tardi compaiono insieme alla Recluta di livello avanzato nel Mondo Distorto e Mesprit restituisce a Diamante il suo Pokédex. La Recluta rivela di aver rubato i Pokédex solo perché si trovava sotto il controllo mentale di Sird. Il Pokémon partecipa poi alla lotta contro Giratina e Darkrai, controllati da Plutinio. Mesprit, insieme ad altri leggendari, si addormenta a causa di Darkrai, ma viene velocemente svegliato da Affannoseme di Shaymin. Ben presto, la lotta finisce e i guardiani dei laghi escono dal Mondo Distorto attraverso il portale creato da Giratina verso Arenipoli, per poi ritornare ai loro rispettivi laghi.

Personalità e caratteristiche

Mesprit capisce il concetto di giustizia e mostra senso del dovere, anche a costo della vita. Tiene molto agli altri guardiani, che aiuta quando vengono attaccati. Come gli altri, è spesso visto con un'espressione seria, sorridendo solamente in rare occasioni. Essendo la rappresentazione delle emozioni, Mesprit si lega a Diamante, avendolo anche aiutato una volta in passato.

Come gli altri guardiani, Mesprit è in grado di levitare e volare ad alta velocità; sa usare le sue code come appendici extra, utilizzandole anche per dare a Diamante il suo Pokédex. I guardiani dei laghi sono connessi da un legame speciale, in quanto si dice fossero nati tutti e tre dallo stesso uovo. Mesprit è in grado di lasciare il suo corpo come spirito senza morire, tornandovi quando lo desidera.

Azelf

Azelf
Azelf, アグノム
 
Azelf
Debutta in
Sesso
Amorfo
Abilità
Posizione attuale
Questo Pokémon è completamente evoluto.

Azelf è il secondo dei guardiani dei laghi ad essere menzionato. Sceglie di legarsi a Perla per via della sua forza di volontà.

Storia

Arco Diamante & Perla

In VS Drapion & Kricketune II, dopo essere stato lasciato sull'isolotto da uno Staraptor, Perla vede il riflesso di Azelf nella piccola pozza all'interno della grotta dell'isola, come ricorda in VS Tangrowth. Azelf compare come fascio di luce, salvando Diamante e Perla da due Scienziati. Più tardi, dopo aver scoperto che il Team Galassia intende catturare i guardiani dei laghi per i suoi loschi piani, i possessori di Pokédex di Sinnoh si dirigono verso i tre laghi per provare a fermarli. Perla viene mandato al Lago Valore, dove affronta Saturno. Quando la bomba Galassia detona nel Lago Valore, Azelf si sveglia e vola fuori dalla grotta. Il Pokémon Volontà tenta di scappare ma viene circondato da uno dei Machamp del Team Galassia ed è l'ultimo ad essere catturato.

Dopo aver teso una trappola per ogni membro del trio, Cyrus rivela che intende creare una Rossocatena in grado di controllare il tempo e lo spazio e creare un nuovo mondo. Mentre questo accade, i possessori di Pokédex riescono ad infiltrarsi nella Sede Galassia per liberare i guardiani dei laghi. Raggiungono la stanza dove sono tenuti i tre guardiani ma non riescono nell'intento a causa dell'intervento dei Pokémon della Recluta di livello Avanzato, che li costringono a consegnare i loro Pokédex; approfittando della situazione, comunque, i ragazzi riescono a tenerli occupati quanto basta da riuscire a liberare Mesprit, Uxie e Azelf, che fuggono in cielo.

Arco Platinum

I guardiani dei laghi guardano Saturno, Martes e Giovia entrare nel portale creato da Giratina, scambiandosi degli sguardi per preparare la prossima azione. Più tardi compaiono insieme alla Recluta di livello avanzato nel Mondo Distorto e Azelf restituisce a Perla il suo Pokédex. La Recluta rivela di aver rubato i Pokédex solo perché si trovava sotto il controllo mentale di Sird. Il Pokémon partecipa poi alla lotta contro Giratina e Darkrai, controllati da Plutinio. Azelf, insieme ad altri leggendari, si addormenta a causa di Darkrai, ma viene velocemente svegliato da Affannoseme di Shaymin. Ben presto, la lotta finisce e i guardiani dei laghi escono dal Mondo Distorto attraverso il portale creato da Giratina verso Arenipoli, per poi ritornare ai loro rispettivi laghi.

Personalità e caratteristiche

Azelf capisce il concetto di giustizia e mostra senso del dovere, anche a costo della vita. Tiene molto agli altri guardiani, che aiuta quando vengono attaccati. Come gli altri, è spesso visto con un'espressione seria, sorridendo solamente in rare occasioni. Essendo la rappresentazione della forza di volontà, Azelf si lega a Perla.

Come gli altri guardiani, Azelf è in grado di levitare e volare ad alta velocità. Sa usare le sue code per emettere raggi di luce accecante e come appendici extra, utilizzandole per dare a Perla il suo Pokédex. I guardiani dei laghi sono connessi da un legame speciale, in quanto si dice fossero nati tutti e tre dallo stesso uovo. Azelf è in grado di lasciare il suo corpo come spirito senza morire, tornandovi quando lo desidera, e di apparire come riflesso sulla superficie dell'acqua.

Uxie

Uxie
Uxie, ユクシー
 
Uxie
Debutta in
Sesso
Amorfo
Abilità
Posizione attuale
Questo Pokémon è completamente evoluto.

Uxie è l'ultimo dei guardiani dei laghi ad essere menzionato. Sceglie di legarsi a Platino per via della sua saggezza.

Storia

Arco Diamante & Perla

In VS Sableye, si scopre che Platino, da piccola, era stata al Lago Arguzia e aveva visto Uxie, sebbene di questo evento non ricordi nulla. Più tardi, dopo aver scoperto che il Team Galassia intende catturare i guardiani dei laghi per i suoi loschi piani, i possessori di Pokédex di Sinnoh si dirigono verso i tre laghi per provare a fermarli. Platino viene mandato al Lago Arguzia, dove affronta Giovia. Quando la bomba Galassia detona nel Lago Valore, Uxie si sveglia e vola fuori dalla grotta. Il Pokémon Sapienza tenta di scappare ma viene circondato dal Tangrowth di Giovia ed è il primo ad essere catturato.

Dopo aver teso una trappola per ogni membro del trio, Cyrus rivela che intende creare una Rossocatena in grado di controllare il tempo e lo spazio e creare un nuovo mondo. Mentre questo accade, i possessori di Pokédex riescono ad infiltrarsi nella Sede Galassia per liberare i guardiani dei laghi. Raggiungono la stanza dove sono tenuti i tre guardiani ma non riescono nell'intento a causa dell'intervento dei Pokémon della Recluta di livello Avanzato, che li costringono a consegnare i loro Pokédex; approfittando della situazione, comunque, i ragazzi riescono a tenerli occupati quanto basta da riuscire a liberare Mesprit, Uxie e Azelf, che fuggono in cielo.

Arco Platinum

I guardiani dei laghi guardano Saturno, Martes e Giovia entrare nel portale creato da Giratina, scambiandosi degli sguardi per preparare la prossima azione. Più tardi compaiono insieme alla Recluta di livello avanzato nel Mondo Distorto e Uxie restituisce a Platino il suo Pokédex. La Recluta rivela di aver rubato i Pokédex solo perché si trovava sotto il controllo mentale di Sird. Il Pokémon partecipa poi alla lotta contro Giratina e Darkrai, controllati da Plutinio. Uxie, insieme ad altri leggendari, si addormenta a causa di Darkrai, ma viene velocemente svegliato da Affannoseme di Shaymin. Ben presto, la lotta finisce e i guardiani dei laghi escono dal Mondo Distorto attraverso il portale creato da Giratina verso Arenipoli, per poi ritornare ai loro rispettivi laghi.

Personalità e caratteristiche

Uxie capisce il concetto di giustizia e mostra senso del dovere, anche a costo della vita. Tiene molto agli altri guardiani, che aiuta quando vengono attaccati. Come gli altri, è spesso visto con un'espressione seria, sorridendo solamente in rare occasioni. Essendo la rappresentazione della conoscenza, Uxie si lega a Platino.

Come gli altri guardiani, Uxie è in grado di levitare e volare ad alta velocità. Tiene sempre gli occhi chiusi, in quanto è in grado di cancellare la memoria di chi dovesse vederli. Sa usare le sue code per emettere raggi di luce accecante e come appendici extra, utilizzandole per dare a Platino il suo Pokédex. I guardiani dei laghi sono connessi da un legame speciale, in quanto si dice fossero nati tutti e tre dallo stesso uovo. Uxie è in grado di lasciare il suo corpo come spirito senza morire, tornandovi quando lo desidera.

Voci correlate