Apri il menu principale

Pokémon Central Wiki

Farfinco.png
Questo articolo è incompleto. Se puoi, modificalo aggiungendo le sezioni mancanti o completandolo.
Nello specifico: qualche vecchio utente che scriva cosa è successo nei primi 5 anni di esistenza del sito e riguardare tutta la sezione fatta finora.
Pokémon Central Wiki
"da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano."
Logo.png
Il logo di Pokémon Central Wiki, una Poké Ball blu e azzurra stilizzata con una P e una C all'interno
Lingua
Italiano
Stato
Attivo
Gestito da
2008 - Presente
Data di apertura
29 marzo 2008
Creatore/i
Numero di articoli
Mascotte
Nessuna
Sito web

Pokémon Central Wiki è un'enciclopedia Pokémon in lingua italiana. È stata creata il 28 marzo 2008 da Gkx e Ipergorilla e a oggi conta 16 885 pagine. Il 19 agosto 2010 è entrata a far parte del progetto Encyclopædiæ Pokémonis.

Indice

Storia

2008 - 2012: Copia, incolla e traduci da Bulba

L'idea iniziale di creare un'enciclopedia a tema Pokémon basandosi su Bulbapedia fu di Ipergorilla, moderatore di Pokémon Central Forum, che chiese a Gkx di studiarne la fattibilità. La proposta fu accolta favorevolmente e il 28 marzo 2008 fu aperto Pokémon Central Wiki sotto l'url www.pcentral.eu/wiki.

Per i primi tempi Pokémon Central Wiki ha basato le informazioni e il layout quasi completamente su Bulbapedia, per la facilità da parte di utenti e staff di importare le pagine facilmente senza aver bisogno di oneri particolari per l'adattamento. Per gli amministratori e gli utenti era un vero e proprio mantra da seguire: "copia, incolla e traduci da Bulba", e così è stato per numerosi anni (e per certi versi, funziona ancora). Per facilitare questo compito di importazione furono create delle macro che avevano il compito di tradurre automaticamente il codice di Bulbapedia in codice utilizzabile su Pokémon Central Wiki. In realtà fin dall'inizio non tutto il sito fu creato identico ai cugini inglesi: alcuni elementi chiave, soprattutto nelle pagine dei Pokémon, pur mantenendo gli stessi parametri dei template della cugina inglese presentavano grafiche differenti, grazie al lavoro di amministratori come Menshay o Qwilava.

2013 - 2017: il distacco da Bulbapedia e la versione mobile

A partire dal 2013, al fine di ottimizzare il caricamento delle pagine Gkx insieme a Maze creò i primi moduli scritti in Lua, notevolmente più complessi da produrre e innovativi rispetto a Bulbapedia, ma estremamente più efficienti per certe situazioni. Il primo modulo creato si occupò di sostituire il gravoso numero di template colore e di racchiuderli in un'unica funzione, il modulo colore, che ha richiesto molti anni per essere inserito in tutti gli articoli, ma che ridusse drasticamente il numero di template chiamati nelle pagine più lunghe con un impatto positivo sul caricamento delle stesse. Negli anni successivi si è pensato anche di utilizzare i moduli per raccogliere le informazioni comuni a molte pagine in un unico punto e renderne quindi più facile la modifica e l'aggiornamento. Nascono quindi contemporaneamente i cosiddetti "moduli dati", con il primo modulo:Poké/data che contiene nome, numero di Pokédex Nazionale e tipo di ogni Pokémon, insieme ad altri moduli che ne sfruttano i contenuti per inserire le informazioni nelle pagine. L'introduzione di questi moduli però rese necessario cambiare in maniera abbastanza sostanziale il funzionamento dei template, sancendo la fine dell'era del "copia, incolla e traduci da Bulba". Si è provato ad arginare questo problema con lo sviluppo di macro più efficienti e semplici da usare, ma l'importazione di contenuti è diventata innegabilmente meno immediata, soprattutto per i meno esperti.

Nel 2014 fu chiara l'importanza che il mondo mobile stava ottenendo e quindi si iniziò a considerare la creazione di una versione mobile del sito, ottimizzata per schermi piccoli e touch. La versione mobile di Mediawiki tuttavia presenta problemi di visualizzazione nel caso di tabelle annidate, che erano molto presenti nei layout di Bulbapedia e quindi anche di Pokémon Central Wiki. Dunque iniziò la lunga conversione di tutti gli articoli con una nuova grafica priva di tabelle annidate per poter implementare la versione mobile riducendo i problemi di visualizzazione, sotto la guida di Maze e Qwilava. Inoltre, a partire dal 2016, per migliorare l'adattamento dei contenuti ai vari tipi di schermi sono state aggiunte regole CSS per la visualizzazione responsive, con un lavoro ancora maggiore di personalizzazione, gestito sempre da Maze. Infine, approfittando del fatto che la grafica di tutto il sito stava venendo rifatta in modo originale, CiaobyDany propose di introdurre i gradienti per dare un aspetto più moderno all'enciclopedia e distaccarla definitivamente da Bulbapedia almeno visivamente. A marzo 2017 Gkx decise che i miglioramenti sul fronte del codice erano tali da consentire l'introduzione della versione mobile, che inizialmente rimase un test interno per gli utenti registrati, e in seguito fu aperta a tutti i visitatori sotto l'URL m.wiki.pokemoncentral.it.

2017 - oggi: le collaborazioni esterne

A partire da marzo 2017, per coprire la mancanza di un equivalente di Bulbanews inglese, è stata effettuata l'affiliazione a Johto World, che fornisce articoli di notizie usati come riferimento nelle pagine dell'enciclopedia.

Contenuti

A partire dalla sua creazione, gli articoli di Pokémon Central Wiki sono sempre stati una trasposizione e un adattamento dell'ottima Bulbapedia inglese, con aggiunte originali quasi nulle che hanno consentito di importare migliaia di pagine in modo efficiente e di arrivare al notevole traguardo dei 15000 articoli. Nonostante in tempi più recenti siano stati fatti sforzi per rendere il layout del sito differente e più moderno rispetto a Bulbapedia, grazie a grafiche responsive e con i gradienti che hanno preso il posto delle tabelle con bordi dei cugini inglesi, le informazioni sono rimaste pressoché invariate. Le sezioni più curate sono ovviamente quella dedicata ai videogiochi, soprattutto per quelli rilasciati dopo la nascita del sito e curati prima e dopo la loro uscita da centinaia di utenti volenterosi, ma anche quella dedicata all'anime grazie all'amministratore Franky7 che dal 2013 se ne occupa quasi personalmente avendo creato più di 3000 articoli in proposito e provvedendo a controllare Bulbapedia per aggiornarli ogni volta che c'è da aggiungere o modificare qualcosa.

Curiosità

Pagine correlate