Apri il menu principale

Pokémon Central Wiki β

Evoluzione

(Reindirizzamento da Evoluzioni)

Durante la crescita di un Pokémon, è possibile che tale Pokémon si evolva in un Pokémon differente. Questo cambiamento non è solamente fisico, dato che i Pokémon degli stadi evolutivi superiori hanno statistiche base differenti e solitamente superiori rispetto ai loro predecessori, possono imparare mosse diverse e talvolta possono cambiare il loro tipo, anche se solitamente almeno uno dei tipi della forma precedente è mantenuto. Altre caratteristiche quali la natura, i punti base e la colorazione alternativa sono mantenute.

L'evoluzione Pokémon è un processo diverso rispetto all'evoluzione naturale (che, in ogni caso, pare sia presente nel mondo dei Pokémon). Rapportata al mondo reale, l'evoluzione Pokémon è un processo molto più simile alla metamorfosi.

Il Professor Elm, il Professor Rowan e il Professor Platan sono i maggiori esperti e studiosi dell'evoluzione Pokémon (anche se l'ultimo è specializzato in megaevoluzione).

Indice

Famiglie evolutive

Una famiglia evolutiva è un gruppo che comprende un Pokémon allo stadio base e tutte le sue possibili evoluzioni. Se si accoppia un Pokémon femmina di questa famiglia con un qualsiasi altro Pokémon compatibile, oppure un Pokémon di questa famiglia con Ditto, l'Uovo ottenuto contiene sempre il Pokémon alla base di questa famiglia evolutiva, a meno che non si tratti di controparti di genere; ovviamente ciò non si applica ai Pokémon del Gruppo Uova Sconosciuto, come la linea evolutiva di Cosmog.

Stadi evolutivi

 
La famiglia evolutiva di Piplup nell'anime.

I Pokémon possono essere suddivisi in diversi stadi evolutivi a seconda della posizione che occupano nella loro linea evolutiva. Tutti i Pokémon appartengono a uno di questi quattro gruppi: Pokémon Baby, Pokémon non evoluti, Pokémon evoluti una volta, Pokémon evoluti due volte. Questi gruppi sono anche alla base del raggruppamento effettuato dal GCC, e corrispondono rispettivamente a Baby Pokémon, Pokémon Base, Pokémon Fase 1 e Pokémon Fase 2.

A causa del fatto che nessuna famiglia contiene contemporaneamente un Pokémon Baby e un Pokémon di fase 2 molti considerano i Pokémon Baby come la forma base spostando le loro evoluzioni in alto di un livello. Ad esempio, in prima generazione Pikachu era considerato un Pokémon base, ma dalla creazione di Pichu in poi molti lo considerano un Pokémon di fase 1 al pari di altri come Ivysaur e Charmeleon, nonostante la classificazione del gioco di carte sia rimasta invariata.

Famiglie a tre stadi

Vedi anche: Pokémon appartenenenti a una linea di evoluzione a tre stadi

I Pokémon che ne fanno parte subiscono due eventi evolutivi separati durante lo sviluppo. Questo tipo di famiglia è quello a cui appartengono tutti i Pokémon iniziali della serie principale, tranne due eccezioni:

  • In Pokémon Giallo ed in Let's Go, Pikachu! Pikachu appartiene ad una linea evolutiva a due stadi anziché tre, essendo assente la sua pre-evoluzione Pichu, e non può evolversi. Nel primo caso però è possibile aggirare questo limite trasferendo Pikachu in un altro gioco tramite scambio e facendolo evolvere lì.
  • Similmente, Eevee in Pokémon: Let's Go, Eevee! non è in grado di evolversi e non appartiene ad una linea evolutiva a tre stadi.

Un esempio di questa categoria è il seguente:

Forma Base
Prima evoluzione
Seconda evoluzione


Famiglie a due stadi

Vedi anche: Pokémon appartenenenti a una linea di evoluzione a due stadi

Queste famiglie contengono Pokémon che si evolvono una sola volta durante il proprio sviluppo. Numerose famiglie che originariamente facevano parte di questa categoria sono state in seguito espanse e quindi spostate nella categoria precedente, ad esempio la famiglia di Pikachu. Un esempio di questa categoria è il seguente:

Forma Base
Prima evoluzione


Pokémon senza evoluzioni

Articolo principale: Elenco Pokémon che non evolvono

Il tipo più raro di famiglia è quello in cui non avvengono mai evoluzioni, ovvero ogni famiglia comprende un unico Pokémon. Molti dei Pokémon di questo gruppo sono leggendari o misteriosi oppure Pokémon con una peculiarità unica (che può essere un moveset molto ristretto, un'abilità unica, delle statistiche particolari, o altro ancora).

È importante notare che non far parte di una famiglia evolutiva non è di per sé un indicatore di forza o debolezza: alcuni Pokémon come Heracross e Skarmory sono comparabili a Pokémon pienamente evoluti mentre altri come Pachirisu e Luvdisc sono più simili a Pokémon base. Spesso ciò indica la possibilità che la famiglia evolutiva di tali Pokémon venga espansa in una generazione futura, infatti è successo con numerosi Pokémon.

Evoluzioni ramificate

Articolo principale: Elenco Pokémon con evoluzioni ramificate

Diverse famiglie, oltre ad essere a due o tre stadi, possiedono anche rami separati: ciò significa che ad un certo punto della linea evolutiva si ha una separazione alla quale un Pokémon può evolversi in specie diverse. Spesso le evoluzioni ramificate possiedono le stesse statistiche base ordinate in modo differente. Eevee è stato il primo Pokémon ad avere una linea evolutiva ramificata ed attualmente è il Pokémon con il maggior numero di evoluzioni, otto. Un esempio di questa categoria è il seguente:

Forma Base
Prima evoluzione
 
Pietralbore
(Maschio)
Seconda evoluzione
Seconda evoluzione


Escludendo i Pokémon glitch, non sono noti casi in cui due specie differenti possono evolversi nello stesso Pokémon.

Metodi evolutivi

Articolo principale: Evoluzioni particolari

Gran parte dei Pokémon si evolve semplicemente raggiungendo uno specifico livello, come per esempio i Pokémon iniziali. Se il giocatore preme il tasto B durante l'evoluzione questa viene bloccata, ma si ripete al successivo aumento di livello, a meno che il giocatore non la blocchi nuovamente.

Molti altri Pokémon richiedono dei metodi particolari per evolversi. Esempi sono il semplice scambio (talvolta tenendo un certo strumento) oppure l'utilizzo di una pietra evolutiva.

Tenere una Pietrastante previene l'evoluzione del Pokémon.

Nell'anime

 
Slowpoke e Shellder evolvono in Slowking nell'anime
 
Evoluzione nell'anime nella serie di Best Wishes!

Nell'anime, l'evoluzione avviene in modo molto simile ai giochi, anche se vi sono alcuni cambiamenti. Per esempio, il Poliwhirl di Misty evolve in Politoed perché trova la Roccia di Re di Ash e la teneva quando Misty lo ha mandato in campo, mentre nei giochi è richiesto che Poliwhirl sia scambiato mentre tiene questo strumento. Quando un Beedrill ha attaccato il Metapod di Ash, ha causato una lacerazione al bocciolo del Pokémon, da dove ne è uscito fuori un Butterfree.

Inoltre, nell'anime i Pokémon possono evolversi anche durante una lotta contro altri Pokémon. Un Pokémon può anche evolversi quando ne ha necessità per avere ancora più potenza, invece di applicare un duro allenamento, come quando il Charmeleon di Ash si evolve in Charizard. In altri casi, i Pokémon possono decidere di non evolversi, anche se si evolvono nel metodo 'naturale', cioè aumentando di livello. Sembra che l'evoluzione abbia implicazioni emotive per i Pokémon; alcuni Pokémon, come il Meowth del Team Rocket, prova antipatia verso la sua forma evolutiva, mentre altri, come il Pikachu di Ash, semplicemente vogliono provare di essere più forti delle proprie evoluzioni. Al contrario, quando un Pokémon deve evolversi, spesso può essere collegato con un'esperienza che li induce a maturare emotivamente o affrontare un problema emotivo, come quando il Poochyena in Un'esperienza memorabile evolve, o il Paras in Un Pokémon pauroso. Poochyena, per alcune ragioni, aveva una avversione ad usare la mossa Morso, mentre Paras era estremamente timido e debole in battaglia. Una volta evoluti, hanno entrambi risolto i loro problemi.

Per un elenco di tutte le evoluzioni dei Pokémon appartenenti al cast principale, si veda l'articolo dedicato.

Nel GCC

Articolo principale: Evoluzione (GCC)

L'evoluzione nel GCC è simile in molti aspetti a quella dei giochi, tuttavia, non vi è alcun requisito, come un livello da raggiungere o una pietra evolutiva, che deve essere soddisfatto per evolvere il Pokémon e farlo passare alla fase successiva.

Ci sono quattro diversi stadi di evoluzione nel GCC, Pokémon Baby , Pokémon Base, Pokémon Fase 1 e Pokémon Fase 2. Di questi, solo i Pokémon Baby e Base possono essere messi sul campo di gioco durante la fase iniziale e durante il gioco, I Pokémon Fase 1 e Fase 2 sono considerate carte evoluzione e quindi giocabili solo sopra le loro corrispondenti forme pre-evolutive. La fase di evoluzione è indicata in una zona ben visibile su ciascuna carta Pokémon, anche se la posizione è cambiata tra le quattro generazioni di carte.

All'interno del mazzo e degli scarti, solo le carte Fase 1 e Fase 2 sono considerate "carte evoluzione" per le catre Allenamento o Potere Pokémon che consentono loro di essere cercate. Nel gioco, una carta Pokémon Base può essere considerata una carta evoluzione se si è evoluta dalla sua fase Baby.

In relazione al mondo reale

Nonostante il suo nome possa dare qualche dubbio, l'evoluzione in Pokémon è molto più simile ad un normale processo di crescita o di metamorfosi che a una vera e propria evoluzione in senso stretto: nel mondo reale l'evoluzione interessa gruppi di popolazioni e non singoli individui, non è predeterminata e si svolge su periodi di tempo estremamente lunghi. Nel manga Pokémon Adventures è detto che l'evoluzione dei Pokémon è un processo completamente distinto dall'evoluzione naturale, ed è una misteriosa abilità dei soli Pokémon i cui meccanismi non sono ancora del tutto compresi. Tuttavia questo non significa che l'evoluzione nel senso reale non esista nel mondo dei Pokémon, e l'esistenza di Pokémon "estinti" dà maggior credito a questa ipotesi.

Curiosità

  • Eevee e Feebas sono gli unici che hanno più di un modo per evolversi nello stesso Pokémon:
  • Secondo il Professor Rowan tutti i Pokémon hanno un'abilità comune: il potersi trasformare involontariamente in luce. Questo spiegherebbe la presenza di luce bianca durante l'evoluzione, la schiusura di un Uovo, la possibilità di inserire Pokémon anche di grandi dimensioni in una Poké Ball e la possibilità di trasformarli in dati e depositarli in un PC. Molti fan chiamano tale luce bianca Albore Evolutivo.
  • La quinta generazione è l'unica priva di Pokémon che fanno parte di una famiglia evolutiva ramificata.
  • Porygon è l'unico Pokémon che può evolversi due volte tramite scambio, e quindi anche l'unico a potersi evolvere due volte senza bisogno di salire di livello.
  • Fra i Pokémon che evolvono per livello Zweilous è quello che si evolve al livello più alto in assoluto, infatti deve raggiungere il 64 per potersi evolvere in Hydreigon.
    • Fra i Pokémon alla base della propria linea evolutiva il primato va a Larvesta, che evolve in Volcarona al livello 59.

In altre lingue

Vedi anche


Esplorazione
Allenamento
Info
Connettività
Altre meccaniche