Rarità delle carte

Farfinco.png
Questo articolo è incompleto. Se puoi, modificalo aggiungendo le sezioni mancanti o completandolo.

Da quando il Gioco di Carte Collezionabili Pokémon è stato distribuito, sono stati concepiti diversi criteri di rarità che rendono determinate carte più pregiate di altre. Le carte si distinguono per vari aspetti come simboli che indicano la rarità, diciture particolari e eventuale olografia, oltre che per alcuni aspetti legati alla distribuzione ed all'eventuale numero di esemplari limitati. Con la crescita nel tempo del Gioco di Carte Collezionabili Pokémon, sono state aggiunte sempre più classi di rarità ed esclusività delle carte, che hanno portato alla nascita di un vero e proprio mercato di gradazione delle carte stesse.

Simbolo di rarità

Il simbolo della rarità di una carta consiste in un contrassegno stampato sullea carta stessa per indicare quando è rara una determinata carta all'interno del set. Il simbolo di rarità si trova in basso a destra o a sinistra di ogni carta, nella stessa linea del copyright, insieme al numero della sua collocazione all'interno dell'espansione.

Il simbolo indica la probabilità di trovare la carta all'interno delle bustine. Le carte distribuite nel territorio asiatico usano altre grafie, basate sulle lettere, per indicare la rarità.

Simboli di rarità geometrici

I simboli usati per indicare la rarità di una carta in Europa, Nord America, Sud America e Australia sono:

  • " ", presente sulle carte denominate Comuni;
  • " ", presente sulle carte denominate Non Comuni;
  • " ", presente sulle carte denominate Rare.

Simboli di rarità per lettere

I simboli usati per indicare la rarità di una carta del GCC Pokémon in Asia sono:

  • " ", presente sulle carte denominate Comuni;
  • " ", presente sulle carte denominate Non Comuni;
  • " ", presente sulle carte denominate Rare;
  • " " presente sulle carte denominate Doppiamente Rare;
  • " ", presente sulle carte denominate Super Rare.

Simboli di rarità meno utilizzati

Con l'avanzare del tempo fu introdotto un ulteriore simbolo di rarità, apparso nelle carte Pokémon Shining, e indicate con il simbolo " ". La probabilità di trovare una di queste carte in un pacchetto era di 300:1, ed erano carte segrete (o fuoriserie), in cui il numero della carta era superiore al numero delle carte dichiarate nell'espansione. Questo simbolo di rarità è apparso solo nelle espansioni Neo Revelation e Neo Destiny, per poi essere sostituito nel 2004 con l'uscita dell'espansione EX Team Rocket Returns con un nuovo simbolo " " per indicare le carte Pokémon ☆, carte che illustrano sempre Pokémon cromatici. Questo nuovo simbolo è stato utilizzato nelle espansioni EX Team Rocket Returns, EX Deoxys, EX Forze Segrete, EX Specie Delta, EX La Leggenda di Mew, EX Guardiani dei Cristalli, EX Fantasmi di Holon, EX L'Isola dei Draghi, EX Power Keepers e nel set speciale POP Serie 5.

Olografia

L'olografia è una pellicola olografica usata nelle carte per dare lucentezza e pregio a diverse tipologie di carte. La pellicola applicata può coprire determinati aree della carta o tutta la sua superficie frontale. Attualmente esistono quattro stili di olografie, a cui sono stati applicati nel tempo diversi effetti.

Stili olografici

  • Olografica (Holo): in una carta Olografica, o Holo, la patina olografica è applicata solo nel riquadro dedicato all'artwork della carta, in maniera tale che questa copra lo sfondo, ma non il soggetto rappresentato nella carta;
  • Holo Shining: in una carta Holo Shining, la pellicola olografica viene applicata in modo tale che copra l'artwork della carta ma non lo sfondo;
  • Holo Reverse: in una carta Holo Reverse, o solo Reverse, la pellicola olografica viene applicata in modo tale che copra tutta la carta tranne il riquadro dell'artwork.
  • Holo Crystal: in una carta Holo Crystal, o solo Crystal, la pellicola olografica viene applicata sull'intera superficie frontale della carta. Questo tipo di olografia è esclusivamente utilizzata per dare preggio a determinate carte, come le Full Art, le carte segrete e alcune carte promozionali.

Effetti dell'olografia

Con l'uscita di nuovi set di gioco del GCC Pokémon, sono stati introdotti nuovi "effetti" applicati alla pellicola olografica, mentre alcuni sono stati sostituiti da altri con il passare del tempo. L'esempio di effetto più noto è quello definito Cosmo Holo, per via di pallini nell'olografia che somigliano a pianeti o galassie.

Simbolo Prima Edizione

Articolo principale: Prima Edizione (GCC)

Il simbolo Prima Edizione ("1ª Edizione") indica le carte stampate esclusivamente nella prima tiratura di un set di carte di una qualsiasi espansione del GCC Pokémon.

All'uscita di un nuovo set di gioco, venivano distribuiti i box con le carte Prima Edizione, riconoscibili dall'apposito simbolo. Dopo l'esaurimento della Prima Edizione, venivano distribuite le carte Unlimited, prive del simbolo.

Questo simbolo fu utilizzato dal primo set del GCC Pokémon, il Set Base (1999), al set Neo Destiny.

In Giappone il simbolo "Prima Edizione" non fu utilizzato nei primi set del GCC Pokémon, ma venne usato a partire dal set Pokémon VS (2001). In Giappone il simbolo è ancora in uso, a differenza del resto del mondo.